Il Napoli affronta la Sampdoria al Marassi. Per gli Azzurri vietato sbagliare

Dopo aver perso con la Juve nel recupero della terza giornata del campionato, la formazione di Gattuso sarà di scena quest’oggi a Marassi (fischio d’inizio ore 15), dove cercherà di rilanciarsi per la corsa Champions. Previsti almeno 5 cambi rispetto alla gara con i Bianconeri

Il Napoli affronterà quest’oggi la Sampdoria allo Stadio Marassi in gara valida per la 30esima giornata del campionato di Serie A. Gli Azzurri sono reduci dal k.o. con la Juve nella partita giocata in settimana per il recupero della terza giornata del campionato, che si sarebbe dovuta giocare a ottobre. Prima della gara con i Bianconeri, gli Azzurri avevano inanellato ben quattro successi di fila, tornando prepotentemente in corsa per la Champions. Il quarto posto, che vale la qualificazione alla prossima edizione della massima competizione europea, è un obiettivo tutt’altro che sfumato, ma per via della sconfitta a Torino è diventato un po’ più difficile da centrare. Con la Sampdoria il Napoli dovrà assolutamente cercare di tornare a fare punti. Se la formazione di Gattuso, che attualmente è quinta con 56 punti (-2 punti dall’Atalanta e -3 dalla Juve) vuole avere qualche chance di qualificarsi, dovrà cercare di vincerle tutte da qui al termine della stagione e augurarsi che le squadre che la precedono perdano qualche punto per strada.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, la Sampdoria di Claudio Ranieri dovrebbe schierarsi con il modulo 4-4-2. In porta Audero e difesa formata da Yoshida e Colley al centro, con ai lati Bereszynski e Augello. A centrocampo Thorsby e Askildsen, sugli esterni Candreva e Jankto. In attacco gli ex della gara Quagliarella e Gabbiadini.

Nel Napoli Gattuso sembra intenzionato a operare almeno 5 cambi rispetto alla gara con la Juve. In porta potrebbe tornare Ospina e al centro della difesa dovrebbe tornare Manolas per far coppia con Koulibaly; sulle fasce Mario Rui potrebbe sostituire Hysaj mentre dall’altro lato del campo ci sarà Di Lorenzo. A centrocampo confermata la coppia formata da Demme e Fabian Ruiz. Sulla trequarti ci saranno Politano (al posto di Lozano non in forma, ndr), Zielinski e Insigne mentre in attacco è probabile che Osimhen venga preferito a Mertens.

Probabili formazioni:

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Askildsen, Jankto; Quagliarella, Gabbiadini. All. Claudio Ranieri

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Gennaro Gattuso

ARBITRO: Valeri della sezione di Roma

Lascia un commento

tre × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.