Comunali Napoli 2021, Calenda: “Azione sosterrà convintamente Bassolino”

Il partito dell’ex ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda ha annunciato che sosterrà alle comunali di Napoli Antonio Bassolino

A Napoli Azione sosterrà convintamente Antonio Bassolino. Dopo il disastro di de Magistris, abbiamo bisogno di persone esperte e capaci. Quello di cui sicuramente invece non abbiamo bisogno è di portare i 5 Stelle al governo della città”. A dirlo Carlo Calenda, leader di Azione e candidato sindaco alle elezioni comunali di Roma.

“Ringrazio molto Carlo Calenda e Azione: il loro sostegno rafforza il carattere politico e civico della mia candidatura a sindaco di Napoli. Sono una persona di sinistra, un fondatore del Pd, e soprattutto un uomo delle istituzioni. Mi rivolgo a tutte le elettrici ed a tutti gli elettori che vogliono mettere la città sopra ogni interesse di parte: forza, possiamo farcela”. Questo il commento di Bassolino sui social per ringraziare Azione del suo sostegno.

“Dopo aver seguito con attenzione quanto accadeva in città e dopo esserci confrontati con tutti gli iscritti nonché con i vertici nazionali, Azione Napoli formalizza il suo convinto appoggio al candidato sindaco Antonio Bassolino. Quando Carlo Calenda e Matteo Richetti hanno fondato il partito, nel novembre del 2019, una sola era la parola d’ordine: competenza. Competenza al servizio dei territori. Crediamo che Bassolino incarni a pieno lo spirito di ciò che ci ha spinti ad entrare in Azione e ad impegnarci al fianco dei nostri leaders. Dopo anni di demagogia e populismo che hanno portato la città allo stato di degrado e di difficoltà economica in cui versa oggi, è giunto il momento di lavorare affinché venga guidata da chi sa bene come farlo. Senza pretese di aiuti salvifici dall’alto (che ci dovrebbero comunque essere a prescindere da chi vincerà le elezioni). In questi mesi tutti i nostri tavoli tematici, animati da professionisti che hanno messo a disposizione del partito e della città tutta la loro expertise, hanno lavorato quotidianamente per elaborare un programma puntuale e dettagliato che, a breve, presenteremo ai napoletani e che siamo sicuri Bassolino farà proprio. Siamo in Azione. E da oggi lo saremo ancora di più per Napoli”. Con queste motivazioni il partito di Calenda ha spiegato la scelta di sostenere Bassolino.

L’ex Ministro dello Sviluppo Economico si era già espresso nei giorni scorsi sui social contro l’alleanza Pd-5 Stelle nella corsa a Palazzo San Giacomo. “Un giorno – aveva detto Calenda – mi spiegherete perché il Pd non ha ritenuto indispensabili le primarie a Napoli in vista dell’alleanza con i 5 Stelle e le considera fondamentali a Roma dove ero in campo da sei mesi”.

Lascia un commento

10 + 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.