Covid 19, de Magistris: “Mascherine all’aperto inutili, sono favorevole al via già da oggi”

Per il sindaco di Napoli l’obbligo di portare la mascherina all’aperto non ha senso

“Sono assolutamente favorevole già da oggi a togliere le mascherine all’aperto perché ritengo sia inutile e controproducente per altre patologie”. A dirlo il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ospite del programma TV L’aria che tira su La7. “La pandemia – ha spiegato il primo cittadino – è una pandemia mondiale. La Corte Costituzionale, e non ce n’era bisogno, ha precisato che è materia del Governo che ha alle spalle la comunità scientifica. Prenda delle decisioni e le faccia rispettare, se qualcuno si discosta viola la legge”.

Il riferimento di de Magistris è alle parole del governatore Vincenzo De Luca, che qualche giorno fa ha annunciato in diretta Facebook la volontà di mantenere l’obbligo delle mascherine all’aperto anche in estate. Obbligo che pare potrebbe non sussistere più in altre zone d’Italia: a tal proposito è attesa una decisione nei prossimi giorni da parte del Cts e del governo. “A tutt’oggi abbiamo 1.100 positivi, seppur asintomatici, ma la situazione, se si trascina nel tempo, può determinare anche ricoveri. In più, sapete che a volte si determinano i meccanismi imitativi: se si decide che è facoltativo mettere la mascherina, ci saranno soprattutto ragazzi che saranno imbarazzati a camminare con la mascherina, quando magari la gran parte dei loro coetanei non la indossa”, aveva detto il governatore per spiegare perché con tutta probabilità in Campania rimarrà l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto.

Lascia un commento

5 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.