Comunali Napoli 2021, Maresca attacca Manfredi sull’università Federico II: “Ateneo in fondo alle classifiche”

Il candidato civico del centrodestra, Catello Maresca, punta il dito contro l’ex rettore dell’università Federico II Gaetano Manfredi, candidato sindaco del centrosinistra e del M5s alle Comunali di Napoli del 2021

“La classifica Censis delle Università italiane vede la Federico II fanalino di coda tra i mega atenei statali che contano più di 40mila iscritti. L’Università tra le più antiche d’Italia si attesta miseramente in ultima posizione, preceduta da Bari. Dov’è finita la gestione illuminata di una delle più antiche istituzioni della città?”. Con queste parole il candidato civico del centrodestra alle elezioni Comunali di Napoli del 2021, Catello Maresca, punta il dito contro il candidato del centrosinistra e del Movimento 5 Stelle Gaetano Manfredi, ex rettore proprio della Federico II ed ex ministro dell’università e della ricerca nel governo Conte II.

“Il rapporto del Censis – ha proseguito Maresca – è soltanto una cartina di tornasole di una gestione e di metodi clientelari che hanno trasformato una delle prime Università al mondo in un luogo incapace di offrire servizi adeguati e opportunità ai nostri ragazzi. I giovani napoletani hanno il diritto di pretendere una formazione di qualità e – ha concluso – di sognare di realizzarsi nella propria città. Lavoreremo affinché non debbano essere costretti a scegliere di andare via per investire sul percorso migliore”.

Lascia un commento

7 + 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.