Comune di Napoli, de Magistris ridistribuisce le deleghe dei dimissionari Clemente e Del Giudice

Nessun nuovo assessore nella Giunta del sindaco uscente

A pochi mesi dalla fine della consiliatura il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, è costretto a fare a meno di Alessandra Clemente e Raffaele Del Giudice. Entrambi gli assessori si sono dimessi negli scorsi giorni: Clemente perché impegnata a dar forza alla sua candidatura a sindaco di Napoli alle elezioni comunali del 2021, Del Giudice ufficialmente per motivi personali anche se non è escluso possa candidarsi.

De Magistris ha scelto di ridistribuire le deleghe agli stessi componenti della Giunta, quindi non entrerà in squadra nessun nuovo assessore. L’Ambiente che era di Del Giudice va a Donatella Chiodo (assessore alle Politiche sociali) mentre la delega ai Giovani di Clemente va all’assessore Luigi Felaco (assessore al Verde), il Patrimonio sempre di Clemente all’assessore Ciro Borriello (assessore allo Sport). La delega ai Lavori pubblici invece non è stata assegnata e resta nelle mani del sindaco.

Lascia un commento

16 − 12 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.