Serie A, il Napoli ospita la Juventus al Maradona per la terza di campionato

Squadre in campo allo Stadio Diego Armando Maradona questa sera a partire dalle ore 18

Napoli, 11 settembre – Dopo la breve sosta per le nazionali torna la Serie A e quello tra Napoli e Juventus sarà uno degli anticipi della terza giornata. Gli Azzurri di Spalletti sono alla ricerca della terza vittoria di fila, dopo i successi su Venezia e Genoa, la Juventus invece che ha conquistato un solo punto nei primi due turni (con l’Udinese, ndr) ha necessità di invertire subito la rotta. Cosa che potrebbe rivelarsi non facile per gli uomini di Allegri, visto che ai Bianconeri mancheranno ben 8 giocatori (tra i quali Chiesa, Cuadrado e Dybala, ndr). Anche il Napoli però dovrà fare a meno di qualche pedina in mezzo al campo, pesano soprattutto le assenze di Zielinski e Demme. Per Spalletti la nota positiva è la riduzione della squalifica di Osimhen, che permetterà all’attaccante nigeriano di essere regolarmente in campo e, altra nota positiva, la possibilità di lanciare subito nella mischia il nuovo acquisto Anguissa. Se si parlasse di un’altra squadra sarebbe scontato dire che il Napoli ha buone chance di fare suoi i tre punti, ma trattandosi della Juventus questo non si può dire. I Bianconeri nonostante le assenze hanno comunque ottimi giocatori da poter schierare e, soprattutto per non aver iniziato il campionato nel migliore dei modi, venderanno cara la pelle.

Per quanto riguarda le probabili formazioni nel Napoli in porta andrà Ospina vista l’assenza per infortunio di Meret. Nessuna novità in difesa, con Manolas e Koulibaly al centro e sugli esterni Di Lorenzo e Mario Rui. A centrocampo Anguissa con Fabian Ruiz. Sulla trequarti agiranno Politano, Elmas e Insigne. In attacco Osimhen.

Nella Juventus in porta Szczesny e difesa a tre composta da Bonucci, Chiellini e De Sciglio. A centrocampo il nuovo acquisto Locatelli farà coppia con McKennie e Rabiot, ai lati agiranno De Sciglio e Pellegrini. In attacco Morata e Kulusevski.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Politano, Elmas, Insigne; Osimhen. Allenatore: Spalletti

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; De Ligt, Bonucci, Chiellini; De Sciglio, McKennie, Locatelli, Rabiot, Pellegrini; Morata, Kulusevski. Allenatore: Allegri.

ARBITRO: Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia

Lascia un commento

quattordici + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.