Il Comune di Napoli in Cina per la Giornata Mondiale del Turismo.

Il 27 settembre, in occasione della Giornata Mondiale del Turismo, l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Antonella Di Nocera, arrivata a Zhengzhou in Cina, per l’ “International Mayor’s Forum on Tourism 2012”, ha partecipato ad una tavola rotonda, importante incontro che ha visto riunirsi i Governi locali e le Istituzioni Italiane. Tra le Amministrazioni presenti, oltre Napoli, anche Firenze, Modica e Rimini.

Durante il meeting sono stati affrontati vari argomenti: il binomio turismo e sostenibilità energetica, tema chiave della Giornata Mondiale del Turismo ed un piano strategico per migliorare la gestione del Turismo incoming (quello di ricevimento, che prevede l’accoglienza dei viaggiatori). Lo scambio di idee è fondamentale al rafforzamento dell’ asse, già esistente, tra la città di Napoli e la Cina.

Ad oggi, infatti, il numero di turisti cinesi arrivati nella Regione Campania è in forte aumento e questa è l’ottima risposta, frutto di una collaborazione tra le Istituzioni partenopee e cinesi, che negli anni si è consolidata. È di pochi mesi fa l’incontro a Napoli con un gruppo di rappresentanti del più grande Tour Operator cinese (leggi qui). Ricordiamo l’incontro del 28 ottobre 2011 che si è tenuto a Palazzo San Giacomo, tra il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris e la delegazione della regione di Henan, il distretto più popoloso della Repubblica Popolare Cinese, che conta circa cento milioni di abitanti.

Importante soffermarsi anche sulle due giornate, dense di eventi, organizzate nel 2011 dal Comune di Napoli e dall’Ambasciata della Cina quando, in occasione dell’Anno della Cultura cinese, in Italia venne festeggiato il Capodanno cinese.

Potremmo tornare ancora indietro, al 7 ottobre 2009, con le tre giornate napoletane organizzate dall’Università “l’Orientale” di Napoli e dalla Comunità di Sant’Egidio.

La storia è ricca di avvenimenti e la situazione attuale è chiara, la distanza tra questi due Paesi, così diversi tra loro, è sempre più breve e questo è un grande merito ed un ottimo impulso al comparto turistico.

Foto: vaganapoli

Lascia un commento