Il ritorno di Toby Love. La stella della musica latino-americana.

Toby Love è una delle stelle latine, diventando uno dei più grandi esponenti della bachata urbana con i suoi successi che hanno scalato le classifiche di tutto il mondo.

Nasce a New York da genitori dominicani, crescendo nel quartiere del Bronx. Già a 5 anni si appassiona nella musica iniziando a suonare strumenti come guira, tambora e congas. Questa sua passione lo porta a 16 anni ad entrare nei “Los Bachata”, un gruppo di ragazzi molto talentuosi, tutti con origini domenicane, che anni dopo prenderanno il nome di “Aventura”. Qui si forma come cantante, salendo su palchi internazionali davanti a migliaia di persone. Dopo 6 anni di militanza cerca il grande salto proponendosi come solista, presentandosi con bachate con temi d’amore, musicalmente influenzate di R&B e ritmi Hip Hop, con testi in inglese ed in spagnolo. Queste sue influenze derivano da artisti del calibro di R. Kelly, Brian McKnight, Hector Lavoe, Juan Luis Guerra e Michael Jackson. Proprio per la somiglianza della voce a quest’ultimo, viene definito il Michael Jackson latino.

Si sono appena spenti gli echi del successo del suo ultimo album “La Voz De La Juventud” che includeva uno dei brani più ballati ed ascoltati nelle radio, “Casi Casi” che si apriva con la risata della sua più grande opera, il figlio Timmy. In questo album si denota la maturità artistica, confermando il talento sempre in crescita, creando un legame più profondo con il pubblico, mettendoci molto di personale, instaurato anche durante i suoi show, bellissimi nella presentazione fondendo musica e danza.

Ecco che l’estate ci lascia con una delle più grandi novità del palcoscenico discografico mondiale del 2012, la sua nuova bachata “Lejos” che anticipa il nuovo disco, prossimo all’uscita. Nelle ultime settimane le maggiori radio latine stanno trasmettendo questo brano, riscuotendo moltissimi consensi positivi.

In questo periodo Toby Love è in Florida per la preparazione dell’album che darà alla luce alla fine del 2012 e tutti i suoi fan, noi compresi, attendiamo impazienti.

 [display_podcast]

Lascia un commento