Franceso Prisco inizia a girare “Nottetempo” con Pasotti, Torresi, Imparato.

Francesco Prisco, di Frattamaggiore, è un giovane talento emergente della regia e sceneggiatura italiana. Ha iniziato la sua carriera con il cortometraggio Il diavolo custode, già candidato al David di Donatello nel 2009 con Bisesto, nel 2011 si aggiudica il Premio AIFF Intesa Sanpaolo per il miglior cortometraggio con La colpa, che trionfa anche alla settima edizione del Cort’O Globo di Angri.

Al suo fianco c’è l’attore Gianmarco Tognazzi, già protagonista del precedente cortometraggio Fuori uso che ha vinto il  Napoli Film Festival nel 2008. Tra i suoi lavori non mancano anche spot importanti, tra cui 127 battiti con Silvio Orlando contro l’uso dei fuochi d’artificio illegali e La mezz’ora, pubblicità sociale per la Provincia di Napoli.

Prisco ha appena iniziato le riprese del film Nottetempo che vede come protagonisti Giorgio Pasotti, Nina Torresi, Gianfelice Imparato. La vicenda prende avvio da un incidente stradale in cui rimane coinvolto un autobus, un poliziotto salva una ragazza, mentre resta uccisa la moglie di un comico televisivo. I destini dei personaggi si incrociano e sovrappongono tra Napoli, Caserta e Bolzano in un continuo rincorrersi di eventi e sentimenti di amore, rancore, rimpianto e  redenzione.

Quella di Francesco Prisco è una formazione poliedrica, dalla cinematografia ai corsi di sceneggiatura, a quelli di recitazione a Cinecittà.

Lascia un commento

3 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.