Pillole di calcio. Fabio Cannavaro tifa Napoli e pensa che Cavani è forte quanto Messi

TIFO: “Non è una questione di cuore o di ragione. Ho grande rispetto perla Juve, che mia dato tanto, ho vinto due scudetti. Il cuore però prevale sulla professione. Io sono napoletano ed il Napoli è la squadra dove sono cresciuto” (Fabio Cannavaro).

PAOLO. “Mio fratello è stato ed è uno dei protagonisti del grande rilancio del club dopo il fallimento. E anche la sua presenza influenza la mia scelta di tifare per il Napoli”(ibidem).

JUVE-NAPOLI. “La Juve è la squadra più completa del campionato e il Napoli è l’unico collettivo che al momento può contrastarla. Anche sul piano della qualità non ci sono grandi differenze. Potrà essere determinante il carattere, la voglia di vincere e, soprattutto, la convinzione della propria forza. Nessuna delle due dovrà avere paura dell’altra” (ibidem).

BUFFON-CAVANI. “Buffon è il Maratona dei portieri senza alcun dubbio. Cavani è una vera forza della natura. Credo che in prospettiva potrà misurarsi coi grandi del calcio internazionale. Mi riferisco a Cristiano Ronaldo, al colombiano Falcao che, insieme con Messi, rappresentano il massimo in questo periodo” (ibidem).

PIRLO. “Quando si parla di Pirlo si parla del giocatore italiano più forte in assoluto. Ha delle giocate imprevedibili che fanno la differenza come è successo pure martedì sera con l’Italia, con quella apertura per Balotelli” (ibidem).

ATTACCHI. “La partita la decideranno gli attacchi. Vucinic e Cavani rappresentano il valore aggiunto delle due squadre. Per il resto le difese sono forti, quella del Napoli addirittura di più, mentre a centrocampo qualità e forza non mancano a nessuna delle due. Ho letto che Hamsik e Pandev hanno già realizzato 12 reti alla Juve: per loro due ci sarà una guardia particolare, vedrete, perché Conte cura tutti i particolari tattici e, difficilmente, concederà vantaggi all’avversario” (ibidem).

Lascia un commento

4 × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.