Lonely Planet diffonde la classifica Best in Travel 2013, la Campania, unica destinazione italiana, riportata tra le migliori Regioni del mondo.

La Campania è l’unica meta italiana citata da Best in Travel, prestigioso vademecum dei luoghi ideali dove trascorrere le vacanze, poiché considerata tra le migliori Regioni e territori del mondo.

“Selezionate dai nostri autori in base alle opportunità e alle attrattive che offriranno nel 2013, ecco le migliori destinazioni di viaggio dell’anno”, questa l’introduzione della classifica pubblicata lo scorso 24 ottobre dalla Lonely Planet, casa editrice australiana, punto di riferimento per i viaggiatori, che dagli anni settanta diffonde guide turistiche in tutto il globo.

Perché La Campania? Perché nel 2013? Ecco la risposta tratta dalla guida:
“Per una classica dose di cultura. Il richiamo turistico della Campania non ha bisogno di molte presentazioni. Ben oltre i confini nazionali tutti conoscono lo splendore della Costiera Amalfitana, la spumeggiante vitalità di Napoli, la mole suggestiva del Vesuvio e lo straordinario patrimonio archeologico di Pompei. Del resto, questa è la regione amata da Goethe, quella in cui Icaro concluse il suo tragico volo e quella dove Enea imboccò la via per l’Ade. Quest’anno, però, hai un motivo in più per fare il tuo più o meno metaforico Grand Tour. La Campania sarà ancora più bella perché riceverà un significativo finanziamento di 500 milioni di euro da parte dell’Unione Europea per lo sviluppo del territorio e sarà protagonista del 4° Forum Universale delle Culture, ospitato a Napoli da aprile a luglio. Il programma prevede mostre e rassegne dai cinque continenti, tra musica, cinema, arte di strada, teatro e naturalmente ottimo cibo.”

La Campania nella Top Ten mondiale dei luoghi da non perdere è un’ulteriore spinta verso il rilancio turistico che la Regione sta realizzando e che già nella passata stagione ha prodotto ottimi risultati. Ricordiamo, infatti, la crescita di presenze turistiche, registrate nei mesi estivi, pari a + 2,4%. (Fonte Federalberghi)

La miglior performance a livello nazionale e la classifica diffusa da Lonely Planet, pongono le basi per partire con il piede giusto per il 2013“, ha dichiarato Giuseppe De Mita, Assessore al Turismo e ai Beni Culturali della Regione Campania.
“Entrambi i dati, ci richiamano a quella che deve essere l’unica direzione dalla quale non possiamo deviare: la qualità. Che va declinata soprattutto in riferimento alla questione nodale dei servizi dell’accoglienza che rappresentano il fattore determinante nella scelta di una località turistica.”

Lascia un commento

uno + 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.