Mercatini di Natale. Le luci di S. Gregorio Armeno e tutti gli appuntamenti in città.

San Gregorio ArmenoIl Natale a Napoli è sempre un evento ricco di emozioni e di colori. Negli ultimi anni, le luminarie e le decorazioni natalizie nelle strade cittadine si sono ridotte a causa di una crisi estesa che soffoca le casse comunali di tutto il Paese. Sempre più spesso, a Napoli, il Natale viene reso luminoso dai comitati cittadini o dalle associazioni dei commercianti che autofinanziano l’allestimento delle luminarie durante il periodo natalizio. Anche quest’anno, crisi a parte, è stato organizzato un variegato programma di eventi, dalle Fiere di Natale alle Luci di San Gregorio Armeno.  Alla Città della Scienza, sabato 17 dicembre dalle 19 alle 23, sarà inaugurata una delle più importanti manifestazioni di divulgazione della cultura scientifica e tecnologica del panorama italiano ed europeo: Futuro Remoto  “Viaggio al centro della Terra”, visitabile sino al 31 gennaio 2013. A Città del Gusto, andrà invece in scena “Bollicine d’Italia 2012” evento dedicato alle esclusive etichette frizzanti.

Tra le visite guidate ci sono percorsi insoliti come Il Triangolo magico sulle tracce dei templari e i palazzi dei fantasmi, proposto dall’associazione Antarecs (www.antarecs.org), un affascinante viaggio tra sacro e profano, esoterismo, intrighi, leggende metropolitane e storie di delitti realmente accadute. La XI edizione de L’Arte in Vetrina, dal 15 novembre e fino all’Epifania a piazza Mercato e Borgo Sant’Eligio, vedrà centinaia di artisti ed opere impegnati a trasformare in maniera insolita ed originale le vetrine di botteghe e negozi per la gioia di residenti e turisti. Da segnalare l’iniziativa di “Insolitaguida” che propone una cena spettacolo “La Tombola vajassa”, una versione del gioco simbolo del Natale, resa più coinvolgente dalla presenza scoppiettante di un femminiello D.O.C. capace di restituire, con una travolgente affabulazione, il più palpitante vissuto dei vicoli dei Quartieri Spagnoli (www.insolitaguida.it).

Il Comune di Napoli ha patrocinato diverse delle iniziative natalizie proposte dalle varie municipalità che hanno presentato un progetto volto alla riqualificazione del territorio.

Una di queste riguarda la X Municipalità con il progetto “Natale di Luci a Bagnoli” presentato all’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli da noi di NapoliTime. Con la donazione di un albero di Natale, addobbato dai ragazzi delle scuole del quartiere e allestito nei giardini di viale Campi Flegrei, prendono il via una serie di attività che vedranno coinvolti i bimbi delle scuole materne ed elementari della zona in cori natalizi, una mostra di immagini dal titolo “Mostra il tuo Natale” e la recitazione di poesie. Non resta che l’imbarazzo della scelta per un Natale vivo e vissuto, nonostante la crisi, c’è voglia di fare e di augurare “Buon Natale a tutti”.

Per le Fiere di Natale ecco di seguito l’elenco delle Municipalità che hanno aderito. Municipalità 2 – Avvocata, Montecalvario  Mercato, Pendino, Porto S.Giuseppe, con 208 operatori distribuiti a Borgo Orefici, Largo San Marcellino, Piazza Nolana, Piazzetta Casanova, Via Santa Chiara e Piazza Santa Maria La Nova. Municipalità 3 – Stella, San Carlo all’Arena, con 130 operatori distribuiti sulle seguenti strade: Viale Colli Aminei, Corso Amedeo di Savoia, Via Foria, Via Bosco di Capodimonte, Piazza Giuseppe Di Vittorio, Piazza Cavour, Piazza Sant’Eframo. Municipalità 4 – S. Lorenzo, Vicaria Poggioreale, con 150 operatori alimentari e 149 non alimentari distribiuti sulle seguenti strade: Piazza Carlo III, Piazza Nazionale, Piazza Cavour, Centro Direzionale, Piazza San Francesco, Porta Capuana. Municipalità 5 – Vomero, con 132 operatori tra Via Alvino, Via Kerbaker, Via A. Scarlatti e Via Luca Giordano. Municipalita’ 9 – Pianura Soccavo, con 60 operatori a Soccavo e a Pianura. Municipalità 10 – Bagnoli e Fuorigrotta con 108 operatori tra Viale Campi Flegrei, Piazza Italia, Piazza San Vitale, Piazzetta Veniero e presso la Piazza della Porta del Parco.

Lascia un commento

5 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.