Gigi Finizio al MAV, Museo Archeologico Virtuale di Ercolano.

IL MAV, Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, struttura innovativa e all’avanguardia che ospita al suo interno un’interessante varietà di offerte culturali, si apre anche allo spettacolo, inaugurando un cartellone teatrale e musicale di grande rilievo.

Da dicembre 2012, grandi appuntamenti da non lasciarsi sfuggire.  Il 14 dicembre, fuori abbonamento, un concerto da non perdere, i 1.000 battiti di cuore di Gigi Finizio, che affida sentimento e carica emotiva alle sue note e parole. Gigi Finizio in concerto 1.000 battiti di cuore. Si ripercorrono momenti di vita e curiosità mai rese pubbliche attraverso le canzoni da ”smania” a “odio“ alla canzone classica napoletana omaggiando illustri poeti del nostro secolo.

“Ho sentito l’esigenza di raccontare momenti della mia vita” – dichiara Finizio – “con l’avvento dei social network mi sono accorto di avere tantissimi ragazzi dai 18 ai 25 anni che seguono la mia musica e credo sia giusto condividere con loro il mio percorso artistico e di vita, ho iniziato la mia carriera a 9 anni e in tanti anni ho evoluto la mia musica e anche il mio pubblico del quale sono fiero e orgoglioso, il palco diventa un po’ come il salotto di casa mia, cercando di creare una magia tra me la platea la mia voce e il mio racconto. Questo è 1000 battiti di cuore un incontro a cuore aperto fatto di vita e di emozioni”.

Gigi Finizio. Brevi note biografiche:

Gigi Finizio nasce a Napoli nel maggio 1965, è subito evidente il suo talento ha appena 9 anni che supera brillantemente l’esame alla SIAE.

Come compositore scrive centinaia di canzoni per artisti del pop tra cui i primi successi di Nino D’Angelo, ma il suo percorso artistico sarà articolato e variegato, oltre ad essere un buon compositore il suo strumento è il pianoforte scopre di possedere una voce da talento e iniza così il suo percorso di cantautore. Diversi album pubblicati canzoni che diventano hit del mercato musicale popolare, il suo genere melodico e appassionato lo rende un beniamino acclamato e stimato non solo dalla gente comune ma anche dagli addetti ai lavori.

Nel 1995 Pippo Baudo lo scopre e lo invita a Sanremo giovani con la canzone: “scacco matto” che si classifica al primo posto tra i cantautori, inizia la sua scalata verso il successo nazionale. Nel 1996 entra di diritto a Sanremo categoria big direzione artistica di Pippo Baudo canzone “solo lei” album tra i più venduti tant’è che partecipa a Top Sanremo e in questa occasione duetta con Giorgia la celeberrima “io te vurria vasa’”.

Nel 1997 incide “fammi riprovare” canzone che entra in classifica ed è la più suonata e richiesta dai pianobar italiani, si accorge di lui il regista “Tato Russo”, che lo scrittura nel ruolo di ”Masaniello” un musical che registra sold-out per 30 giorni al Teatro Bellini di Napoli. Centinaia sono i concerti in Italia e all’estero tenuti dal cantautore, i suoi dischi sono perle preziose per un pubblico che lo segue costantemente interessato alla sua musica. Nel 2006 da una collaborazione con Gigi D’Alessio che lo invita a duettare in un pezzo dal titolo ”Napule” tra cui Lucio Dalla, nasce l’idea di un progetto che merita la platea sanremese “musica e speranza”canzone scritta da D’Alessio a quattro mani con Mogol, con questo progetto Finizio si interessa della parte sociale della sua Napoli, inizia un tour italiano che lo vede acclamato sempre di più. Numerose le apparizioni televisive in RAI e Mediaset, da domenica in a pomeriggio 5 con Barbara D’Urso, a Paolo Limiti che lo invia a New York come ambasciatore della canzone italiana per la festa della repubblica.

Intanto nel 2010 nasce l’album ”regalarti l’anima” prodotto e arrangiato da Nicolò Fragile, noto musicista del panorama musicale (note sono le sue collaborazioni con Mina), sarà questo album l’inizio di una nuova era per Finizio che a maggio 2011 pubblica “più che posso“ un singolo che scala subito le classifiche e i palcoscenici prestigiosi tra cui “l’acciaieria sonora” dove registra un clamoroso sold-out più di 10.000 paganti ad acclamarlo. Pubblicato in maggio 2012 il cofanetto “più che posso live” che contiene i due singoli basterebbe e “più che posso“ cd in classifica nazionale Fimi per diverse settimane.

INFORMAZIONI UTILI
Info e costi spettacoli:
 Azzurro Service 081.19565066 azzurroservice.net
Organizzazione: Sud Teatro, Via S. Maria a Cappella Vecchia, 3 80121 Napoli 
tel. 081.0664086

Lascia un commento