La Madonna del Rosario ritorna a Pompei dopo il restauro.

Dopo esser stato per due mesi a Roma, torna la Madonna del Rosario a Pompei. Il dipinto è stato restaurato nei laboratori del Vaticano, sotto la direzione di Antonio Paolucci. Il quadro è stato visionato dal Pontefice che si è riunito in preghiera per pochi minuti prima di lasciar ripartire il quadro per Pompei. Le spese per il restauro sono state interamente pagate dal Vaticano, a dimostrazione del valore che il dipinto ha per Papa Ratzinger.

Al suo ritorno a Pompei, il dipinto è stato accolto dall’ ex arcivescovo Carlo Liberati e dal suo successore Tommaso Caputo. Già in passato la Madonna del Rosario si era spostata da Pompei, per la precisione 47 anni fa, il 23 aprile 1965 a Roma nella basilica di San Pietro, in occasione dell’ incoronazione della Vergine.

Nei laboratori Vaticani il quadro è stato sottoposto ad un’accurata analisi e ad un intervento volto ad eliminare i danni causati dall’aggiunta di oro e argento ed è stata rafforzata nella cornice, ora il dipinto è sotto attento monitoraggio.

Il 13 dicembre, alle 18:30, al teatro di Costanzo Mattiello sarà presentato, in anteprima nazionalem il decu-film “Bartolo-Longo-Il Rosario e la carità”. Fu proprio il beato Bartolo a portare il dipinto a Napoli nel 1875, dopo averlo avuto in dono da una suora in convento. Il film è stato fortemente voluto dagli ex alunni delle scuole create dal beato Bartolo.

Lascia un commento

undici − dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.