Pillole di calcio. Il 2012 di Mazzarri – I^ parte.

pallone-calcio-napoli-2012DI TUTTI. “E’ stato un anno importante, frutto del lavoro di tutti: società, staff e squadra. Certe volte nel calcio possono verificarsi degli exploit estemporanei. E’ facile ottenere un bel piazzamento in una stagione, ma ciò che è difficile è confermarsi” (Walter Mazzarri).

CONFERME. “Il Napoli è riuscito a confermarsi in quest’anno ed a questa continua crescita del gioco abbiamo aggiunto anche la continuità di risultati che ci ha portato ad assestarci a certi livelli. Questo rappresenta lo step fondamentale per un club” (ibidem).

25 GENNAIO 2012. “Napoli-Inter 2-0. E’ stata una vittoria importante in Coppa Italia che ci ha aperto le porte per il successo finale. Abbiamo giocato bene ed abbiamo capito la nostra forza. Ci siamo resi conto dopo quel match che potevamo puntare a qualcosa di importante” (ibidem).

NAPOLI-CHELSEA 3-1. “Una grandissima partita. Abbiamo battuto i campioni d’Europa e siamo stati l’unica squadra in tutto il percorso della Champions ad aver segnato tre gol al Chelsea. AL di là del risultato, comunque, ciò che conta è aver dimostrato a tutta l’Europa che il Napoli è una squadra matura anche al livello internazionale. Credo sia stata la partita che meglio ci ha fatto conoscere ed apprezzare sulla scena europea in questi ultimi anni. Peccato per il ritorno, ma sono convinto che nel computo del doppio confronto avremmo meritato la qualificazione” (ibidem).

BOLOGNA-NAPOLI 2-0. “Una partita stregata. Il calcio ti premia sempre nel lungo periodo, ma in partite singole quando ci si mette il destino c’è poco da fare. Quella gara me la ricordo a memoria. Nella prima mezz’ora potevamo segnare 3 gol ed invece ci siamo trovati a subire la rete del Bologna al loro primo tiro. In quel match perdemmo la volata Champions” (ibidem).

Lascia un commento

due + diciannove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.