Cinema & Club al teatro La Perla.

Cinema La PerlaDal 7 gennaio è iniziato il 2° ciclo di Cinema & Club al Teatro La Perla di Via Nuova Agnano, 35 e terminerà il 19 febbraio 2013. Il nutrito programma apertosi con il film Reality di Matteo Garrone include titoli come L’Intervallo, Tutti i santi giorni, Io e te, Viva l’Italia, Venuto al mondo.

Il film “Reality” narra di Luciano il pescivendolo incappato nella trappola psicologica del Grande Fratello dopo aver partecipato ai provini preliminari. La speranza di una vita migliore, in caso di vincita, si contrappone alla distorta percezione della realtà, trasformatasi in ossessione dell’attesa prima e dal mancato ingaggio al programma dopo, sconvolgendo la sua vita e quella dei suoi familiari.

Alla visione di martedì 8 gennaio erano presenti alcuni membri del cast: Nunzia Schiano, Loredana Simioli, Rosaria D’Urso, Salvatore Mistione, Giuseppina Cervizzi, Vincenzo Ricci, insieme all’ispiratore del film il Sig. Luciano e sua moglie per la prima volta davanti al pubblico. Erano assenti giustificati Aniello Arena in quanto ancora in regime di detenzione, Graziella Marina, Aniello Iorio.

Il curatore del cineforum Giuseppe Borrone ha dato la possibilità, agli abbonati, di quell’interscambio tra attori e pubblico che fa tanto bene alla cinematografia italiana e non. Il contatto diretto, sia con gli interpreti, che con il protagonista reale, ha reso la serata straordinaria. A rompere il ghiaccio l’energetica Rosaria D’Urso che ha fatto da ponte tra attori e presenti in sala facendo risaltare l’esperienza acquisita in teatro. La cordialità e l’interesse dimostrato dal pubblico era tangibile sia dalla sala gremita  che dalla partecipazione al dibattito.

Il Cinema & Club del Teatro La Perla si dimostra un valido punto di incontro e di contatto per i cinefili partenopei con il mondo patinato della pellicola ormai, sempre più in crisi, come ogni settore del nostro paese.

 

Lascia un commento

10 + due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.