“Problemi in Comune”. Cittadini, associazioni e commercianti in piazza contro Ztl, pista ciclabile e Lungomare Liberato

manifestazione lungomare liberatoNapoli, 15 gennaio – Si è tenuta stamane in piazza Vittoria, a Napoli, la manifestazione dal titolo evocativo “Problemi in Comune“. Organizzata da Cittadinanza Attiva e dai cittadini di Chiaia, hanno aderito comitati civici ed associazioni da est ad ovest della città, come Confocommercio, Assoutenti, Bagnoli in Rinascita e Veniero in Progress.

Viabilità, trasporti pubblici insufficienti, obsoleti e fatiscenti, pista ciclabile e l’ormai famosissimo lungomare liberato di via Caracciolo, al centro delle attenzioni e della protesta di oggi. Le testimonianze del disagio cittadino sono venute da tanti quartieri. Da Bagnoli, a Fuorigrotta, passando per gli abitanti di Piazza Dante e del quartiere Chiaia, con 700 firme raccolte in poche ore.

Un’occasione per raccogliere idee, contestazioni e proposte da cittadini e commercianti penalizzati da un piano traffico e di mobilità cittadina inesistente, a giudicare dal caos quotidiano in cui versa la città. Forte è la contestazione dei commercianti della zona che pagano un caro prezzo per le scelte di quest’amministrazione. Oltre al disagio per una mobilità insufficiente, il calo delle vendite determinato dal blocco della circolazione di intere zone della città.

Tra i manifestanti Nicola Pagliara, architetto e giornalista, da anni fa sentire la propria voce dalle pagine di Repubblica circa quanto accade in città. Nelle nostre video riprese, ha sintetizzato il sentire comune, occasione della manifestazione. La Piazza vuole essere ascoltata dal suo Sindaco. “Noi abbiamo dirtto ad avere un sindaco e per esercitare questo diritto – dice Pagliara – Ci dobbiamo parlare, lo dobbiamo convocare. Il sindaco deve venirci ad ascoltare. Facciamo una petizione, chiediamo al sindaco che apra un tavolo di dialogo con gli abitanti di questa zona”.

Ma ecco il contributo video di NapoliTime e le foto della manifestazione di oggi.

[display_podcast]

One thought on ““Problemi in Comune”. Cittadini, associazioni e commercianti in piazza contro Ztl, pista ciclabile e Lungomare Liberato

  1. liberiamo via Caracciolo da quell’aiuola ridicola, liberiamo la strada più bella del mondo alla circolazione naturale, la nostra città è strangolata!!! l’energia non circola.
    Napoli è la capitale del sud Europa, merita persone competenti, un progetto serio di riqualificazione ed ampliamento di un canale pedonale lato mare)su tutta la lunghezza di via Caracciolo ed oltre.

Lascia un commento

1 × 2 =