Sbloccata la protesta autotrasportatori: Ischia potrà essere rifornita.

medmarGiovedì 17 gennaio, alle ore 11, nella sede della Regione si è svolto l’incontro tra l’assessorato regionale ai Trasporti della Campania, i sei sindaci dell’isola d’Ischia, una delegazione degli autotrasportatori in protesta ed i vertici della società Medmar.

L’appuntamento, si è reso necessario in seguito all’occupazione delle banchine da parte degli autotrasportatori, in protesta, per la soppressione di alcune corse notturne regionali delle navi. La contestazione, sarebbe andata avanti ad oltranza fino a quando non sarebbe stato ripristinato il vecchio orario da parte della regione Campania. Il blocco, perdurato per tre giorni, ha avuto ripercussioni sugli scaffali dei supermercati ischitani lasciandoli vuoti.

Al tavolo delle trattative è stato raggiunto un accordo: sospensione della protesta con il ripristino delle due corse notturne a partire proprio dalla notte del 17, in  cambio della soppressione, per 30 giorni, di due corse pomeridiane delle 16,30 e delle 18,30. In questo modo l’operazione sarà a costo zero per la Regione.

Lascia un commento

3 × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.