Tornatore al festival di Berlino con “La migliore offerta”.

La Migliore OffertaGiuseppe Tornatore, regista pluripremiato e apprezzato in tutto il mondo con pellicole di pregio come Nuovo cinema paradiso, film del 1988 che vinse l’Oscar, La leggenda del pianista sull’oceano del 1998, La sconosciuta, candidato all’Oscar nel 2006 e Baaria del 2009, torna a regalarci un nuovo capolavoro di respiro internazionale e poetico con La migliore offerta (da gennaio 2013 nelle sale), girato interamente in inglese e distribuito dalla Warner bros.

Il film racconta la strana storia d’amore tra una ragazza agorafobica che vive rinchiusa in una delle centinaia di stanze dell’antica villa dei suoi genitori, affollata di mobili d’antiquariato e opere d’arte, e il battitore d’aste più quotato al modo, incaricato di vendere tutto. Il personaggio del famoso mercante d’arte è interpretato da Geoffrey Rush, calcante perfettamente i panni dell’irascibile, maniacale e sociopatico Virgil Oldman, che dovrà rimettere in discussione se stesso e la sua vita dedicata alla contemplazione della bellezza, nel tentativo di salvare una creatura fragile e indifesa, che nasconde però molti segreti. Il tutto inserito in atmosfere eleganti e raffinate, rimarcate dall’eccentrica e compita interpretazione di Rush, aprendoci le porte di un mondo fatto di delicatezza e solitudine che, all’asfissia degli spazi e della moltitudine di oggetti contrappone la profondità dell’anima e della bellezza.

Tornatore dirige magistralmente un attore di grande spessore e talento, che viene confermato dai numerosi ruoli carismatici che lo hanno visto protagonista come nel film Shine (1996) per cui ha vinto l’Oscar, Quills-La penna dello scandalo (2000), Il sarto di panama (2001)  e molti altri che lo hanno visto non protagonista come nella saga dei Pirati dei Caraibi (2003-2007) o nel recente Il discorso del re (2010), che gli è valso la quarta nomination all’Oscar.

La migliore offerta sarà presentato anche alla 63° edizione del festival di Berlino che si terrà dal 7 al 17 febbraio nella sezione Berlinale Special, dedicata agli eventi speciali e ai grandi autori, insieme ai film the Look of love di Winterbottom, Les Miserables di Hooper che mostra un cast stellare, con Hugh Jackman, Russell Crowe, Anne Hathaway e Amanda Seyfried e Tokyo family di Yamada.

 

 

Lascia un commento

8 + diciassette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.