Muore un clochard a Napoli, la folla indifferente non rinuncia al caffè.

Clochard muore a Napoli, bevono caffe' vicino a cadavereNapoli, 23 gennaio 2013 – Ancora una volta, a Napoli, si muore tra l’indifferenza delle persone. Ieri, in galleria Umberto I, un clochard ha perso la vita tra centinaia di persone che hanno saputo ostentare null’ altro che indifferenza.

Proprio accanto al cadavere dell’uomo, infatti, come se nulla fosse accaduto, turisti che scattano fotografie e altrettante persone sedute al bar intrattenendosi con un caffè.

Così, Napoli diventa la città in cui l’insensibilità di taluni individui può causare più danni di un camorrista. Una città che perde il rispetto per chi muore, può averne nei confronti di chi è in vita?

Lascia un commento

due × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.