Ultima giornata del girone d’andata della serie A. Juventus campione d’inverno.

La Juventus di Antonio Conte, giunta al giro di boa senza sconfitte, grazie alla vittoria nell’anticipo di Sabato, a Bergamo contro l’Atalanta, consolida il primato in classifica e guadagna il titolo di campione d’inverno. Il Milan, vincente allo stadio “Piola” di Novara con un perentorio 0-3, con Ibrahimovic protagonista, resta al secondo posto con un punto di ritardo rispetto alla squadra bianconera. L’Udinese di Totò Di Natale, superando il Catania in casa con il risultato di 2-1, guadagna punti importanti per il discorso Champions League e conferma il terzo posto in solitudine.

L’Inter, ormai in serie positiva da ben otto giornate, con una rimonta firmata Milito-Pazzini, batte la Lazio a San Siro nel posticipo domenicale, scavalcandola e piazzandosi al quarto posto a tre lunghezze dalla squadra allenata dal tecnico Guidolin.

La Roma, vincente con un largo 5-1 contro il Cesena all’Olimpico, si avvicina alla zona alta della classifica e vede Totti guadagnare il titolo di marcatore più prolifico indossando sempre la stessa maglia: sono 211 reti con la Roma. Passo falso del Napoli di Mazzarri che non va oltre il pareggio esterno per 1-1 sul campo del Siena e si allontana sempre più dal terzetto di testa, vedendo sfumare la possibilità di guadagnare posizioni importanti per le competizioni europee.

Il Chievo Verona, dopo essere passato in vantaggio per 0-2 sul campo del Lecce, si lascia riacciuffare nel finale di gara con una rete ad opera di Di Michele. Bella prestazione del Palermo che sul proprio campo sconfigge il Genoa con uno spettacolare 5-3 raggiungendola in classifica.

Il Cagliari termina la partita al Sant’Elia sul risultato di 0-0 contro la Fiorentina di Delio Rossi mentre il Parma sul Campo del Bologna, non va oltre il pareggio a reti bianche.

La classifica della serie A, al termine del girone di andata, vede la Juventus sola al comando con punti 41, Milan 40, Udinese 38, Inter 35, Lazio 33, Roma 30, Napoli 29, Chievo, Palermo e Genoa a 24 punti, Cagliari e Parma a quota 23, Fiorentina e Catania a 22, Bologna ed Atalanta a 20 punti, Siena 19 punti, Cesena 15, Lecce 13 e Novara 12.

La classifica dei marcatori è comandata dalla coppia Di Natale (Udinese), Ibrahimovic (Milan) con 14 reti, a 12 marcature resta fermo Denis (Atalanta), 11 reti per Cavani (Napoli), 9 centri per Jovetic (Fiorentina), Palacio (Genoa) e Klose (Lazio), 8 realizzazioni per Milito (Inter), Giovinco (Parma) e Calaiò (Siena).

Lascia un commento

quattordici + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.