Di Pinto assessore della X Municipalità. De Maio (PD) dalla pagina di facebook annuncia il suo dissenso e conferma le dimissioni da capogruppo.

X Municipalità Bagnoli-Fuorigrotta. La giunta del Presidente Giorgio De Francesco si completa con il nome del mini assessore Patrizio Di Pinto, già consigliere provinciale nelle fila DS.

Leggiamo, dalle pagine di Facebook, sul profilo del Consigliere, il seguente comunicato: “apprendiamo  seppure in maniera informale che il Presidente del consiglio della X Municipalità ha provveduto a formalizzare la nomina di assessore al sig. Di Pinto. Esprimo con convinzione e determinazione il mio dissenso, davanti ad una scelta che appare incomprensibile. Per cui  assumeremo da questo momento in poi una posizione critica tenuto conto che sono venuti a mancare i presupposti e i vincoli politici  programmatici”.

In un commento alla nota lo stesso De Maio afferma: “Provvederò già da domani a rassegnare le mie dimissioni da capogruppo PD“.

Abbiamo sentito in proposito Domenico De Maio. Consigliere come è caduta la scelta su Di Pinto. “Lo abbiamo appreso durante un incontro operativo in previsione del tesseramento anche se già giravano voci”.

Chi ha proposto il nome, c’era una rosa di candidati a quanto ci risulta. “L’indicazione di Di Pinto è partita dal Commissario Andrea Orlando ed è stata condivisa dal Presidente Giorgio De Francesco che c’è l’ha comunicata. Quella di Giorgio e’ stata una dichiarazione resa davanti a tutto il gruppo PD”.

Quali considerazioni hanno portato alla scelta di oggi, si privilegiano le competenze o la politica? “Beh direi che hanno prevalso logiche assistenzialistiche, più che politiche. Quello che è grave è che il PD aveva uno scopo chiaro: rinnovare la classe dirigente valorizzando il radicamento ed il merito. Ciò non è accaduto. Si ripropongono soggetti che appartengono al passato e che hanno prodotto solo guasti e divisioni”.

Cosa intende fare adesso. “Questa scelta divide ancora di piu un Circolo ed un territorio che stava provando a mettere insieme tanti compagni e militanti che avevano smarrito passione e voglia di cambiamento. Domani darò le dimissioni da capogruppo”.

Lascia un commento

cinque − 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.