Anm: i biglietti si potranno acquistare sull’autobus.

AnmNapoli, 11 marzo 2013 – L’ Anm, l’azienda napoletana di mobilità, in crisi di liquidità annuncia una nuova politica aziendale per arginare il mancato pagamento del biglietto da parte dei viaggiatori. E’ giunta una donna, Cinzia Barba, alla guida dei controllori dell’azienda ed ha spiegato l’esperimento della vendita del biglietto sul bus, al momento in fase di sperimentazione sulle corse notturne: “Entro aprile si partirà.

I biglietti costeranno di più, da un 1 euro e 20 a 2 euro, per dare alla possibilità a chi non si è potuto munire di ticket di comprarlo. Una occasione che dovrebbe servire anche come deterrente all’evasione, una vera e propria piaga per il servizio di trasporto pubblico. La politica aziendale, su questo fronte cambierà radicalmente e si spera di recuperare la cospicua fetta di evasione. Da un lato occorre il recupero del rapporto con l’utenza, dall’altro la rieducazione, l’evasione ricade sempre sul servizio”.

 

Lascia un commento

20 − due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.