Angela Finocchiaro, attrice versatile al cinema con il film “Ci vuole un gran fisico”.

angela-finocchiaroAngela Finocchiaro è una delle maggiori attrici comiche italiane, milanese d’origine, è capace di interpretazioni sottili anche in ruoli complessi e drammatici.

La sua carriera teatrale ha inizio negli anni ’70 ed è portata alla ribalta negli anni ’80 con lo spettacolo Panna Acida, poco più tardi si dedicherà al cabaret e alle fiction televisive, fino all’approdo sul palco di Zelig negli anni 2003 e 2004.

La troviamo, inoltre, in pellicole cinematografiche di spessore, come Il portaborse di Daniele Luchetti del 1991, al fianco di Silvio Orlando e Nanni Moretti, o Non ti muovere di Sergio Castellitto del 2004, o ancora Mio fratello è figlio unico, sempre di Luchetti, del 2007.Il ruolo da attrice non protagonista nel film di Cristina Comencini, La bestia nel cuore del 2005, le è valso un Nastro d’Argento e un David di Donatello, che ha di nuovo ricevuto per la parte in Saturno Contro, film di Ferzan Ozpetek del 2007.

Tra gli ultimi successi nelle sale ricordiamo Benvenuti al Nord (2012), al fianco di Claudio Bisio e Alessandro Siani, e Il sole dentro (2012), premiato al Giffoni Film Festival.

Per la festa della donna del 2013, ci ha voluto regalare un’altra pellicola ricca di ironia e risate con l’uscita al cinema di Ci vuole un gran fisico, film interpretato assieme a Giovanni Storti del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, a Laura Marinoni e Raul Cremona, in un vortice di simpatia e ilarità un po’ surreale, dove comunque non manca la sana lezione morale di fondo, ispirata alla spesso dura vita del cosiddetto “sesso debole”.

In questo caso, la protagonista Eva (Angela  Finocchiaro), alla soglia dei 50 anni, si trova a dover fare i conti con una vita di relazioni e situazioni ormai insostenibili: tra marito bamboccione, figlia ribelle, madre con la sindrome di peter-pan e capo tiranno, e solo con un piccolo aiuto dal cielo potrà sopravvivere.

Lascia un commento

diciassette − 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.