Al via al Museo di San Gennaro esposizioni e mostre dei tesori d’arte.

San-GennaroIn programma, per il Museo del Tesoro di San Gennaro, due eventi che si apriranno nel corso dei prossimi giorni: Restituzioni Tesori d’arte restaurati (giunto alla XVI edizione) in scena dal 22 marzo al 9 luglio 2013 e Mostra dei Tesori Ritrovati. I maestri orafi del barocco napoletano dal 29 marzo al 9 luglio.

L’esposizione delle opere restaurate vedrà protagonisti il Museo del Tesoro di San Gennaro, il Museo di Capodimonte e Palazzo Zevallos Stigliano. La mostra, permetterà al pubblico di conoscere i risultati degli interventi di restauro realizzati nel biennio 2011-2012 grazie alla partnership tra la Soprintendenza per i Beni storico-artistici di Napoli e Banca Intesa San Paolo.

Tra i capolavori restaurati spiccano, per importanza artistica, storica e per bellezza, ben tre appartenenti al tesoro di San Gennaro (che saranno esposti nel nostro Museo): il Busto in oro e pietre preziose di San Gennaro, donato da re Carlo d’Angiò nel 1305, il Reliquario del sangue dello stesso periodo in argento e oro e l’Arcangelo Michele, la Statua in argento ad altezza uomo, realizzata nella metà del seicento da Luca Giordano e dalla famiglia Vaccaro, considerata da tutti gli esperti d’arte una delle testimonianze più rappresentative dell’artigianato e dell’arte napoletana.

La Mostra dei Tesori Ritrovati, conterrà opere mai esposte prima, appartenenti all’immenso patrimonio donato al Santo Protettore di Napoli. Arredi liturgici utilizzati nei secoli scorsi per la devozione al Santo, pezzi dal valore inestimabile per la ricercatezza della loro realizzazione create dai più grandi artigiani e artisti partenopei dell’epoca.

Il tesoro -superiore per importanza a quello della corona d’Inghilterra- è intatto, non avendo subito spoliazioni: conta ben 21.610 capolavori che, ovviamente, non è possibile esporre tutti assieme. A differenza di altri musei che hanno necessità dei prestiti per organizzare nuove mostre, il Museo del Tesoro di San Gennaro attinge a piene mani al proprio patrimonio riportando alla luce capolavori sommersi e, oltre a restaurare periodicamente le opere, organizza mostre tematiche offrendo ai visitatori nuove esposizioni e nuovi capolavori da ammirare.

Per informazioni, costi ed orari:

Museo del Tesoro di San Gennaro

Via Duomo,149

081 294980

www.museosangennaro.it

Lascia un commento

20 − dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.