Napoli, via Nuova San Rocco. I residenti lamentano la presenza di spazzatura, buche e insufficiente illuminazione.

immondiziaNapoli, 22 marzo 2013 – Crescono le proteste dei residenti di via Nuova San Rocco, nella III Municipalità Stella-San Carlo all’Arena, per il mancato controllo del territorio e per la presenza di spazzatura nelle aree pubbliche.

Anziani, genitori e bambini che frequentano l’Istituto privato Sacro Cuore e i giardinetti comunali, lamentano sporcizia in strada, buche e scarsa illuminazione. In particolare, all’altezza dei giardinetti pubblici, a pochi metri dalle strisce pedonali che portano alla scuola, intorno alle campane della raccolta differenziata, si accumulano sacchetti di umido e cassette di legno.

Inoltre, il parcheggio destinato all’area verde pubblica, già dalle prime ore del pomeriggio diventa ritrovo di coppiette in cerca di intimità e tossici noncuranti del passaggio dei bambini. Riguardo la sicurezza, i carabinieri, sollecitati più volte in precedenza dai residenti, hanno incrementato passaggi e controlli nei pressi dei giardini pubblici, ma sul fronte immondizia, solo l’educazione e la civiltà dei cittadini potranno evitare il ripetersi di tale disagio.

Lascia un commento

quindici + 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.