Da domani Nisida libera dal comando Nato. Sarà fruibile dai cittadini?

nisidaNapoli, 26 marzo – Iniziato il conto alla rovescia per il trasferimento del comando delle forze marittime alleato di Napoli AMC Naples (Allied Maritime Command Naples, n.d.r.) a Northwood nel Regno Unito. Mancano 48 ore alla cerimonia prevista per il 27 marzo dove saranno presenti, oltre al comandante del Comando del quartier generale alleato interforze Napoli (Hq JFK Naples), ammiraglio Bruce Clingan, anche il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e rappresentanti delle marine dell’Alleanza e dei paesi partner. Durante la cerimonia l’ammiraglio di squadra Rinaldo Veri farà ammainare le insegne e procederà alla disattivazione del Comando di Nisida che decreterà la cessione della struttura al Ministero della Difesa che lo passerà alla Marina Militare.

Il NAVSOUTH (Allied Naval Forces Southern Europe, n.d.r.) è stato responsabile del controllo del mare, la protezione delle linee di comunicazione marittime e il controllo navale del trasporto marittimo nel Mediterraneo e il Mar Nero. Presente a Nisida dal 1972 quando fu trasferito dalla sede Nato di Bagnoli, dal marzo 2010 la denominazione è stata modificata in AMC Naples in seguito alla revisione della struttura dei comandi operativi della Nato. Dal 24 marzo al 31 ottobre 2011 il centro operativo è stato affidato all’ammiraglio italiano Rinaldo Veri, capo delle forze di reazione immediata.

L’isola di Nisida ha avuto sempre un destino militare fin dall’epoca Angioina come vedetta di avvistamento di nemici nelle acque del litorale partenopeo. Nel novembre 1945 fu sede dell’Accademia Aeronautica ove rimase fino al dicembre del 1961 per ultimo il comando Nato fino al prossimo 27 marzo.

Ancora non si conoscono le future sorti della struttura da parte del Ministero, mentre proposte per la fruizione da parte dei cittadini con progetti di varia natura si stanno rincorrendo, senza però trovare ancora una meta sicura.

Lascia un commento

tre × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.