CABARET PORT’ALBA. “Concertino ‘Ntussecato” è il nuovo concerto-spettacolo dei Posteggiatori Tristi.

COMUNICATO STAMPA

I posteggiatori tristi in
“Concertino Ntussecato”
Giovedì 2 e venerdì 3 febbraio ore 21

CABARET PORT’ALBA
(via Port’Alba 30 – Napoli)

“Concertino ‘Ntussecato” è il nuovo concerto-spettacolo dei Posteggiatori Tristi con la partecipazione dell’attrice Valentina Curatoli nei panni della debuttante soubrette Sciarlotta Sciarappa e con la collaborazione artistica della regista e drammaturga Sara Sole Notarbartolo, per l’occasione sotto il falso nome di Rasa Luna Similbartolich.
La tradizione musicale della posteggia incontra il teatro dando vita a un esperimento drammaturgico che si rifà alle atmosfere del Café Chantant e alle avventure e disavventure delle compagnie d’avanspettacolo del secolo scorso.

La Trama
I Posteggiatori Tristi si accingono a dar prova del proprio talento in un night, ma qualcosa li turba. C’è nell’aria una tale tensione che supera finanche la tristezza, pare che il capocomico Karamazov abbia preso una decisione su cui la compagnia non è del tutto d’accordo.
Ma di che si tratta?
Improvvisamente una non simpaticissima soubrette, una non dolcissima cantante, una non gentile, raccomandata creatura irrompe nel locale, sale sul palcoscenico, non saluta e prende possesso della scena.
E’ lei: Sciarlotta Sciarappa, figlia del Dr. Sciarappa, il benefattore, lo sponsor, il mecenate che da anni sostiene i nostri Posteggiatori e che, fra le sue doti, ha quella di non sapere dire di no alla figlia.
E’ per questo che, quando Sciarlotta, compiuta la maggior età gli ha detto “Papà: io voglio cantare e diventare una diva!” lui ha mandato tosto un telegramma a Karamazov: “Urge nostro incontro – Stop – Brillante prole propongovi”.
Karamazov, piegandosi al triste ricatto non ha potuto far altro che rispondere “Sempre a Vostra completa disposizione – Stop – Entusiasticamente la compagnia concorda!”.
Ora Sciarlotta è lì, prepotentemente sul palco con loro.
Che succederà?!
Sopporterà il Maestro La Pezza i vezzi e i capricci della divetta?
Potrà Karamazov recuperare il rispetto dei colleghi e del pubblico?
Riuscirà Kapa de Kjumb a staccarle gli occhi di dosso?
E il giovane Paraustiello, saprà controllare i suoi attacchi d’ansia?
Riusciranno i Tristi a salvare il loro spettacolo senza suscitare le ire del Dr. Sciarappa?!
Storie d’amore, intrighi, scalate al successo, torbide passioni, un matrimonio e canzoni d’altri tempi si susseguiranno senza sosta in questo concertino intossicato.

Interpreti e personaggi
Pietro Botte: Karamazov, Voce
Davide D’Alò: Maestro Lapezza, Clarinetto
Michelangelo Severgnini: Kapdekjumb Pashà, Contrabbasso
Ivan Virgulto: Paraustiello, Chitarra

Info: 3296868841 – 081 5499953 Ufficio stampa 3484778292
sodasciarappa@gmail.com www.sodasciarappa.altervista.org

Lascia un commento

10 − otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.