Pillole di calcio. Champions e mercato

pillole-calcio-napoliIl Napoli è una squadra forte. Ormai chi ci legge conosce il nostro rito, vale a dire la ripetizione dell’incipit in posizione enfatica di evidenza. Abbiamo cominciato così e per fortuna le ultime giornate di campionato ci permettono di continuare a pensare che il Napoli è una squadra forte. Al momento il Napoli ha 15 punti in più rispetto allo scorso anno, è secondo in classifica e ha la qualificazione diretta alla prossima Champions League in tasca.

E’ passato indenne dallo scontro diretto di San Siro – dove non è stato in grado di sfruttare la superiorità numerica per oltre un quarto di gara – e anche dalle sabbie mobili degli incontri casalinghi con le piccole. Qualche passo falso ci potrà pur essere fino alla fine della stagione, ma, chiudano gli occhi i più scaramantici, ormai nessuno ci può impedire di sentire le note della Champions dal prossimo mese di settembre.

Il problema è capire chi dei nostri giocatori sentirà con la maglia azzurra le agognate note della Champions. Ci spieghiamo: siamo in dirittura d’arrivo per il campionato, la posizione del Napoli è cristallizzata ed è già momento di mercato. Ci vogliamo soffermare su due questioni: una si chiama Walter Mazzarri e l’altra si chiama Edinson Cavani. Nel caso dell’allenatore le pretendenti sono molte meno, è chiaro.

Innanzitutto riteniamo Mazzarri lontano da quel physique du role in grado di solleticare gli appetiti di un top club europeo: del resto gli allenatori che stanno facendo bene all’estero sono Fabio Capello, Carlo Ancelotti e Roberto Mancini, gente che, prima di emigrare, aveva vinto scudetti e Champions in quantità, non che aveva salvato la Reggina per intenderci. E se quindi NapoliTime si sente di scommettere sulla riconferma di Mazzarri, più difficile, purtroppo, sarà trattenere Cavani che secondo i commentatori di mezza Europa è da tempo tra i primi 6 o 7 attaccanti al mondo. La missione sarà rimpiazzarlo adeguatamente: missione difficile, ma non impossibile con 70 milioni di euro in arrivo.

Lascia un commento

4 × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.