Alla Libreria Loffredo si presenta “Da questa parte, qualcosa” di Gennaro Maria Guaccio

guaccio-copertinaNapoli – Martedì 21 maggio, alle ore 18.00, presso la Libreria Loffredo in via Kerbaker, 19/21  si presenterà il romanzo “Da questa parte, qualcosa” di Gennaro Maria Guaccio (Aletti Editore). All’incontro con l’Autore interverranno Raffaele Messina, Annella Prisco Saggiomo e Maurizio Sibilio. Letture di Mariarosaria Riccio. Evento a cura di Monica Florio e del Centro Studi Michele Prisco.

Eros, professore di scienze in un Liceo, torna a casa dopo un periodo sabatico, durante il quale ha  cercato di recuperare il senso della vita, smarrito dinanzi a una serie di avversità. È stata la presa di coscienza del male del mondo che gli ha procurato inquietudine e disagio sociale, dalla incomprensione e successiva separazione dalla moglie Chiara, ai rapporti difficili in una scuola caotica e governata con dispotismo e malaffare, alla madre colpita da Alzheimer, alla collega carina e problematica con la quale non è riuscito a legare, alla considerazione che tutto il mondo, quello fisico quanto quello psicologico, possa essere minacciato da una sorta di virus killer. L’amicizia con un docente di storia dell’università, la partecipazione a un convegno e la vita in una piccola baia solitaria come Robinson Crusoe, lo riporteranno a casa dove lo attende inaspettatamente Olga, la badante di sua madre. Con lei ritroverà il senso della vita in una prospettiva che si annuncia duratura.

 

Notizie sull’Autore

Gennaro Maria Guaccio (Napoli 1948), scrittore e saggista, vive a Napoli. Ha pubblicato romanzi e raccolte di racconti: “Vita con le donne”, “Estate a Mezzatorre”, “Che male c’è se ti amo?”, “La condanna”, “La festa dei fichi”, “Pensando il tempo”, “Il Barone borotalco” (Premio Molinello), “Tu che bevi il mio caffè”.


Aletti Editore, Collana Gli Emersi, € 15.50

Lascia un commento

16 − cinque =