Rosso Ferrari, ed è subito festa. La pioggia non ferma gli appassionati

De Magistris Pit stopNapoli, 1 giugno – Il Sindaco De Magistris inaugura l’evento Ferrari sul lungomare di via Caracciolo. La pioggia non spegne la passione Ferrari ed in migliaia questa mattina hanno salutato l’inaugurazione del Village in rosso che ha dato il via alla due giorni dedicata alle autovetture più famose al mondo. Tra gli appassionati del mondo Ferrari anche il sindaco di Napoli Luigi De Magistris che ha incontrato gli organizzatori dell’evento nato da una sinergia Scuderia Ferrari Club “Costa del Vesuvio” – Molisso srl. – Luxury Events, la partnership di hotel Royal Continental.

“Qualcuno dice che eventi del genere non hanno una ricaduta sull’economia della città. Cosa ne pensa?” Hanno chiesto al sindaco.

“I bambini di cinque anni mi dicono esattamente il contrario”– ha risposto De Magistris che ha poi aggiunto: “La Ferrari è simbolo di gioco di squadra. Lo stesso gioco di squadra che serve oggi per uscire dalla crisi e mi complimento con gli imprenditori napoletani che hanno organizzato questo evento”.

Il sindaco si è anche messo alla guida di uno dei bolidi presenti, mettendolo in moto. Regina della due giorni la F2002 di Michael Schumacher, la vettura costruita appositamente per il campione tedesco. L’auto che ha vinto il mondiale 2002 con 14 vittorie su 15 gare disputate (nove doppiette) è in veste di show car di Formula1 nella quale i napoletani si stanno sentendo protagonisti scegliendo di poter fare il pilota oppure il meccanico addetto al cambio gomme con squadre composte da 14 persone (regolamento su www.eventoferrari.com).

Oltre all’ebbrezza del pit-stop, confronti  sui simulatori e tante bellissime sul lungomare come la Ferrari California, la 599, la FF, la 308 di Magnum P.I. e la famosissima Testarossa immortalata da Miami Vice. L’evento ha scatenato la fantasia dei ristoratori napoletani. Leopoldo-Infante ha creato una torta a base di crema chantilly e fragoline. Una Ferrari commestibile dagli alettoni alle gomme per una monoposto che ha le dimensioni di un metro e sessanta centimetri di lunghezza per un metro di altezza.

“La soddisfazione per ospitare il brand Ferrari, attraverso le sue autovetture nel salotto di via Partenope – afferma Paola Molisso, amministratrice di Molisso Luxury Events  che organizza la due giorni – è enorme e noi come imprenditori  napoletani siamo entusiasti di poter fare qualcosa che ha una valenza sportiva, turistica e di associazione per la nostra città. Gli eventi turistici di qualità, come il nostro, sono da volano sociale ed economico per la nostra città”.

Il programma proseguirà anche domani per tutto l’arco della giornata.

Lascia un commento

5 × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.