Buffon salva l’Italia, un punto buono per la nazionale

Buffon_italia_irlanda7 giugno – Succede tutto in una volta: lo stoico Buffon salva la nazionale, Balotelli fa solo il cattivo tempo.

Il gruppo di Prandelli pareggia 0-0 contro una squadra ben attrezzata come la Repubblica Ceca, ma l’Italia finisce in 10 a causa di un espulsione per doppia ammonizione di Balotelli.

Partita a ritmo lento nel primo tempo con poche occasioni per i milanisti El Shaarawi e Balotelli che si trovano molto bene, ma non riescono a sfondare. Il faraone non è nella condizione migliore ed esce alla fine del secondo tempo per fare posto a Giovinco, che va rinforzare il blocco juventino in campo che sale a ben 7 giocatori in campo.

Buffon, già decisivo nel primo tempo, compie un’altra importante parata, poi Balotelli, già in difficoltà sul piano tecnico, si fa ammonire per la seconda volta per una trattenuta su un difensore.

Mai vista così in difficoltà la squadra di Prandelli salvata da Buffon in almeno altre 2 occasioni con Kozac, l’attaccante della Lazio, che si fa ipnotizzare su un’uscita perfetta.

Per la Repubblica Ceca un palo ed un rigore dubbio non dato dall’arbitro.

“Ci è mancata molta brillantezza – dice Prandelli nel post-partita – non eravamo al top. Un punto sofferto ma importante. Non mi preoccupa questa partita, dopo una stagione difficile non puoi avere i serbatoi pieni ed andare forte. Dobbiamo aspettare ancora per vedere la vera Italia. Balotelli lo stavo per cambiare ma non ho avuto il tempo, in ogni caso non deve farsi condizionare e giocare come sa”.

Un punto sofferto ma importante, l’Italia non si qualifica ancora, ma è ad un passo dall’obiettivo, insomma un punticino per il quale non fare drammi visto che arriva al termine di una stagione molto intensa.

Buffon 8, Barzagli 7, Bonucci 6,5, Chiellini 7, Abate 7, Pirlo 5,5 (Aquilani s.v), Marchisio 5,5, Montolivo 5, De Rossi 6, El Shaarawi 5(Giovinco 6), Balotelli 4,5 all Prandelli 6,5

Lascia un commento

20 − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.