Racket di Natale, 13 anni a figlio Sandokan

Imponevano tangenti a commercianti di Casal di Principe

(ANSA) – NAPOLI, 14 GIU – Emanuele Libero Schiavone, figlio del boss Francesco, conosciuto col soprannome di ”Sandokan”, è stato condannato oggi a tredici anni e quattro mesi di reclusione al termine del processo con rito abbreviato per l’imposizione di gadget natalizi a commercianti e imprenditori di Casal di Principe (Caserta). La sentenza è stata emessa dal Gup Taglialatela, che ha accolto le richieste dei Pm Conzo e Dongiacomo. Otto in tutto i condannati, tutti giovanissimi.

Lascia un commento

20 − 16 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.