Crolla solaio in ufficio NU di Torre del Greco

crollo_solaio_comuneNapoli 18 giugno – Nel primo pomeriggio di ieri è crollato il solaio nell’ufficio comunale di Palazzo La Salle a Torre del Greco. Due gli impiegati che hanno riportato lievi ferite nonostante la tempestività dall’uscita dalla stanza a seguito dei numerosi scricchiolii che hanno preannunciato il crollo. Accompagnati all’ospedale Maresca per controlli e primo soccorso, le ferite e le escoriazioni non davano motivo di preoccupazione. L’ufficio interessato dal crollo è stato quello predisposto alla distribuzione dei sacchetti per la raccolta rifiuti e al momento dell’accaduto erano presenti solo due ispettori.

Dal racconto dei dipendenti pubblici ai vigili del fuoco ed ai responsabili dell’ufficio Tecnico giunti sul posto è emerso che dopo la caduta di alcuni calcinacci si sono affrettati a lasciare la stanza. I vigili del fuoco e dipendenti dell’ufficio Tecnico comunale hanno provveduto a ordinare la chiusura della stanza e dei bagni vicini e dell’ufficio al piano superiore in attesa dei lavori urgenti.

Non è il primo crollo di un solaio a Torre del Greco, l’ultimo verificatosi il 6 giugno scorso in pieno centro storico in via Antonio Luise dove una donna è rimasta ferita nel tentativo di lasciare l’abitazione. In quell’occasione sono state evacuate cinque famiglie residenti che sono state sistemate dall’amministrazione comunale in una struttura alberghiera della vicina Trecase.

Quella del controllo degli immobili storici è una questione che interessa da anni tutti i comuni italiani sempre in affanno ed in crisi liquidità che non permette un monitoraggio degli stabili. Fin quando non crollano.

Lascia un commento

dieci + 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.