Maturità, in 500mila sui banchi Brano di Magris tra le tracce

maturitaRoma, 19 giu. – (Adnkronos) – Un brano tratto da ‘L’infinito viaggiare’ di Claudio Magris è la prima traccia della prova di italiano di maturità, proposta per l’anlisi del testo. A rivelarlo il sito specializzato Skuola.net al quale stanno giungendo le prime indiscrezioni. Per la prima prova scritta questa mattina sono coinvolti i 491.491 studenti che devono affrontare l’esame di maturità.

Gli studenti interni sono 468.915, gli esterni 22.576. I candidati nelle scuole statali sono 441.287, nelle paritarie 50.204. Le commissioni, composte da tre membri esterni e tre interni, sono 12.244. Dai dati trasmessi fino ad oggi dalle scuole, quindi non definitivi, la percentuale degli ammessi all’esame è pari al 95,1%; i non ammessi, di conseguenza sono il 4,9%.

Anche quest’anno l’invio delle tracce delle prove scritte avverrà per via telematica e non attraverso i fascicoli cartacei. Per la prova d’italiano sono confermate le tipologie adottate negli anni scorsi e dunque gli studenti possono scegliere tra l’analisi di un testo letterario, la produzione di un saggio breve o di un articolo di giornale (questi due scelti tra i diversi ambiti di riferimento: storico-politico, socio-economico, artistico-letterario, tecnico-scientifico), il tema di argomento storico o di attualità.

I candidati potranno consultare il dizionario di italiano e non potranno uscire prima di tre ore dalla dettatura del tema. Cellulari, videotelefonini, palmari, pc portatili e qualsiasi dispositivo di trasmissione dati sono severamente messi al bando; qualsiasi collegamento delle scuole con internet sarà disattivato. Il prezzo da pagare per i trasgressori è alto: verranno esclusi da tutte le prove. A vigilare sul corretto svolgimento degli esami, accanto alla struttura informatica del ministero, ci sarà, come sempre, la polizia postale.La seconda prova scritta si svolgerà domani, mentre la terza e ultima è in calendario per lunedì 24 giugno.

Lascia un commento