Campania prima al Sud per consumo droga

cocainaLampadine triturate per rendere più brillanti sostanze

(ANSA) – NAPOLI, 26 GIU – La Campania è tra le prime regioni in Italia per consumo di oppiacei, prima al Sud, con una prevalenza superiore a 6 residenti su 1000, di eta’ compresa tra i 15 e i 64 anni. Le cifre emergono dalla Relazione annuale 2012 del dipartimento Politiche antidroga del Consiglio dei ministri di cui si e’ discusso oggi a Napoli. La citta’ e’ al secondo posto per consumo di cocaina dopo Roma. Il dato piu’ grave e’ l’abbassamento dell’eta’ del primo ‘approccio’ con le sostanze: in media 13 anni.

Gli spacciatori non tralasciano neanche l’aspetto estetico. ”Si usa per esempio triturare le lampade a risparmio energetico nei frullatori e mescolare i frammenti alle droghe per renderle più lucenti e appetibili alla vista”, evidenziano gli autori della Relazione.

Lascia un commento

tre × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.