Truffe a mense di scuole e ospedali

carabinieriCorruzione e associazione per delinquere, 53 perquisizioni

(ANSA) – NAPOLI, 2 LUG – Sei misure cautelari sono state eseguite, a Napoli, dai Carabinieri nei confronti di imprenditori, dirigenti sanitari ospedalieri e ausiliari sanitari accusati di una serie di reati contro la pubblica amministrazione nella fornitura a mense scolastiche e ospedaliere. Le misure sono arresti domiciliari, obblighi di dimora e sospensione dai pubblici uffici per associazione per delinquere, corruzione, truffa, frode nelle pubbliche forniture, falso e turbata libertà degli incanti.

Lascia un commento

2 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.