Cavani pronto per il Psg, 60 milioni al Napoli 50 al giocatore

cavaniNapoli, 5 luglio 2013 – Il Napoli ha deciso, o almeno così lasciando intendere i grandi re del calciomercato mondiale. Alcuni quotidiani danno già per fatto l’affare, dicendo che manca solo la firma, altri ancora che Leonardo sta preparando l’assalto decisivo, terzi sostengono, invece, che il Paris Saint German debba soltanto convincere il giocatore ed il suo agente.

Opinioni discordanti ma vicinissime e tutte convengono su un fattore: il Napoli ha accettato l’offerta dei francesi. Cavani nei prossimi giorni sarà un giocatore del Psg. I primi indizi dell’affare erano stati raccolti dopo la presentazione dei nuovo tecnico parigino Blanc che in sede di conferenza stampa aveva apertamente dichiarato:

“Cavani è un grandissimo, lo vorrei nella mia rosa dell’anno prossimo qui al Psg ma non sono l’unico a pensarla in questo modo nel mondo”.

Dopo i rumors delle offerte inglesi con Chelsea e Manchester United che si sono visti respingere offerte di 50 milioni pare che De Laurentis abbia ceduto alle lusinghe della squadra della capitale di Francia per una cifra che si aggira intorno ai 60 milioni.

Non è tutto perché gli sceicchi hanno le carte giuste per vincere anche le riserve del giocatore.

Leonardo, che è stato recentemente squalificato dalla federazione fino al 30 giugno del 2014, sarebbe infatti volato immediatamente in Italia per cercare di regalare l’ultimo sorriso ai tifosi prima di dimettersi, a causa dello scandalo.

L’offerta che il Dg Leonardo avrebbe presentato al giocatore è di 10 milioni l’anno per un quinquennale, che in totale fa 50 milioni di euro.

Cavani in un colpo solo rischierebbe di diventare uno dei giocatori più pagati al mondo con buona pace di Ibrahimovic, il realmente più pagato al mondo, di cui il Psg sta cercando di disfarsi.

Non è un segreto che Cavani preferirebbe 10,100, 1000 volte il Real Madrid di Ancelotti che, dopo aver perso Higuain, andato all’Arsenal, si sta vedendo soffiare anche gli assi uruguayani. E’ infatti noto che la dirigenza madridista avrebbe preferito Suarez all’attaccante del Napoli, ma lo stesso Suarez, compagno in nazionale di Cavani, starebbe pensando di restare in Inghilterra e di non muoversi nemmeno quest’anno.

I blancos stanno rischiando grosso, insomma, perché il Barcellona con l’acquisto di Neymar s’è mosso in anticipo ed ha uno squadrone.

Il Napoli intanto pensa già al sostituto. Si complica Dzeko che pare intenzionato a restare a Manchester allora Bigon potrebbe chiedere Abel Hernandez, sempre uruguayano e riserva di Cavani in nazionale, al Palermo. Un colpo che non esalterebbe però la tifoseria che già s’è vista soffiare sotto il naso Benatia, ormai alla Roma a breve, e Ogbonna, per il quale non può sperare di impensierire la Juventus.

Insomma per ora gli animi dei tifosi sono quieti perché Cavani sta facendo da parafulmine ma se, come pare, il giocatore dovesse accordarsi con il Psg, De Laurentis dovrebbe trovare assolutamente un sostituto all’altezza.

Bisogna però entrare nel dettaglio psicologico del mercato, visto che lo stesso presidente del Napoli non ha fatto mai sconti a nessuno sui propri giocatori, appena avrà intascato i milioni della clausola non dovrà aspettarsi regali da nessuno. Il che significa che quel patrimonio dovrà essere speso al meglio ed in maniera giusta per una punta che non valga meno di 30 milioni.

Se il presidente non dovesse accontentare i tifosi l’anno prossimo potremmo vederne delle belle.

Lascia un commento

13 + 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.