Fiat a vescovo Nola, è un errore stare con i violenti

vescovo di nola(ANSA) – NAPOLI, 7 LUG – Per la Fiat, con la sua presenza ai cancelli di Pomigliano per la protesta contro i sabato al lavoro, il vescovo di Nola Beniamino Depalma si è messo ”dalla parte dei violenti e prevaricatori”. Il Lingotto non ha ”alcun dubbio” che la scelta “è stata involontaria e causata dalle mistificazioni” della stampa e invita il vescovo a visitare lo stabilimento con i “3.200 lavoratori degni quanto gli altri della sua solidarietà”.

Lo dice il direttore della fabbrica campana, Giuseppe Figliuolo, in una lettera – resa nota da Il Mattino – con la quale declina l’invito che il vescovo ha inviato ai sindaci della zona per un incontro sulla situazione relativa alla fabbrica Fiat, annunciando anche la presenza dell’azienda.

Lascia un commento