Sesta edizione di Piano & Jazz ad Ischia dal 25 agosto al 1° settembre

jazz ischiaIschia – Piano & Jazz giunge alla sua sesta edizione. Una rassegna che cresce sempre di più e che quest’anno copre un’intera settimana dal 25 agosto al 1 settembre. Ne abbiamo parlato con Tony Conte organizzatore e direttore artistico dell’edizione 2013.

“Ci tengo a dire innanzitutto che la crescita della nostra rassegna passa esclusivamente attraverso l’impegno diretto di Giancarlo Carriero e della sua famiglia. La loro lungimiranza ci ha portato anno dopo anno a creare dei programmi sempre di altissimo livello”.

Quest’anno la manifestazione comincerà a Lacco Ameno, il 25 agosto, in Piazza Santa Restituta con “La Tribunal Mist Jazz Band” dell’avvocato Paolo Pannella che ripercorrerà il repertorio della canzone napoletana in chiave jazz.

Il 26 agosto, al Castello Aragonese, ospiti per il terzo anno consecutivo della Fondazione Amici di Gabriele Mattera, avremo Roberto Gatto Trio.

Il 27 agosto, all’Albergo della Regina Isabella, ci sarà il Gran Galà Dinner con la musica dei Four Vegas.

Quest’anno le star non si esibiranno come le scorse edizioni a Villa Arbusto, ma al Negombo dove concerti come quelli di quest’anno trovano la loro location naturale.

“Non avremmo potuto soddisfare tutte le richieste vista la ridotta capienza di Villa Arbusto” – commenta Tony Conte – “Cominciamo il 28 con il piano solo di Stefano Bollani grande e inseparabile amico di Piano & Jazz. Il 29 tornano a grande richiesta dopo il sold out dello scorso anno, Gino Paoli e Danilo Rea. Il 30 Eduardo De Crescenzo con un raffinatissimo gruppo proporrà tutti i suoi più grandi successi in un concerto imperdibile. Dulcis in fundo, il 31 agosto, Pino Daniele: e questo per me, credetemi, è un sogno che si avvera. Pino manca a Ischia da trent’anni e insieme a Rino Zurzolo, Tullio De Piscopo con una grande band, attraverserà tutto il suo repertorio. Ho parlato a lungo con lui durante Umbria Jazz e mi ha detto che non vede l’ora di tornare sulla nostra isola. Concluderemo il festival il 1 settembre allo Spasso di Calise (ingresso libero) dove i Four Vegas chiuderanno la sesta edizione. Tutte le sere gli stessi Four Vegas al termine dei concerti al Negombo suoneranno al Regina Isabella.”

Alla fine di questo incontro abbiamo chiesto a Tony Conte cosa lo avesse spinto sei anni fa a dare vita a Piano & Jazz. La risposta è stata l’amicizia che lo lega a Carlo Pagnotta, fondatore e direttore artistico di Umbria Jazz, lo hanno portato in pochi anni ad entrare nel mondo del jazz dalla porta principale. Senza Pagnotta, oggi, non si parlerebbe di jazz ad Ischia, non avrebbe avuto l’opportunità di girare il mondo per concerti e che non starebbe qui a parlare con noi di una manifestazione oramai riconosciuta da tutti (o quasi) come il più importante festival jazz del Sud.

Lascia un commento

diciannove + 2 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.