In giro per San Francisco

san franciscoUSA istruzioni per l’uso 

San Francisco, 30 luglio – Dopo un’altra colazione americana con coffee cake e muffins al Country Gourmet di Sunnyvale, è d’obbligo la visita ai maggiori siti di interesse della Silicon Valley, tanto amati in tutto il mondo: Google, Facebook e Apple che qui hanno i loro quartier generali, con aree create apposta per il pubblico, dove rilassarsi e passeggiare.

Si parte alla volta di San Francisco per dare una prima occhiata a questa città così variegata e multietnica, dalle reminiscenze hippy. Un primo assaggio si può avere da lontano prendendo la strada panoramica per Twins Peaks che domina dall’alto la baia e ha un’eccellente punto d’osservazione per fare foto da cartolina, con la suggestiva nebbia che avvolge perennemente la sommità della città.

Dirigendosi verso il centro, la città si sviluppa su un’area tutt’altro che pianeggiante ed è interessante vagare su e giù per le strade piene di negozi e case che sembrano quelle delle bambole, stando seduti in macchina come sulle montagne russe. Le architetture, tipiche dell’epoca Vittoriana, di cui sono un esempio le cosiddette Painted Ladies, si possono ammirare in tutto il loro splendore facendo una passeggiata nel parco di Alamo Square, rilassandosi seduti sull’erba o ascoltando gente che suona musica vintage.

Se si ha tempo e voglia di camminare ed esplorare la città non può mancare la visita al quartiere di Chinatown, pieno di negozietti che vendono prodotti tipici, colorato e affollatissimo ed a quello poco distante e più sofisticato, il quartiere di North Beach, che offre una vastissima scelta di locali e ristoranti di cucina italiana dove mangiare e rilassarsi all’aperto sotto il caldo sole estivo, rinfrescati dal vento della baia.

Continuando a girovagare su e giù per le strade fiorite si può raggiungere la famosa Lombard Street, la strada più contorta del mondo, gremita di turisti impegnati a scattare foto ai folti cespugli di ortensie che la rendono così particolare, incuranti del traffico. Scendendo fino al mare si assiste allo spettacolo del Golden Gate che collega le due parti della penisola di San Francisco, quasi sempre avvolto da una nebbiolina pungente. Vicino al Maritime, lo storico parco nazionale in North Point Street, si trova la famosissima cioccolateria Ghirardelli Chocolate, dove si può gustare un gelato o un milk shake ultra guarnito con vista Oceano.

Proseguendo verso il porto si arriva al Fisherman’s Wharf, fitto di negozi, alcuni di souvenir, interessante e divertente, da dove si scorgono i grattacieli del centro finanziario della Città, da una parte e dall’altra il mare, con i leoni marini che stazionano sul porticciolo.

È ora di rientrare e fare base a Berkeley, a nord di San Francisco, facilmente raggiungibile con la BART, linea metropolitana della Bay Area, che ferma a Embarcadero, nei pressi di Fisherman’s Wharf.

Lascia un commento