Scampia, tratti in arresto nove affiliati al clan dei “Girati”

manette arrestiNapoli, 23 luglio – Sgominato il clan dei  “Girati”. I carabinieri del comando provinciale di Napoli, in seguito ad un provvedimento emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia, nella mattinata di ieri, hanno arrestato,  nove persone ritenute affiliate al clan camorristico della Vanella Grassi di Napoli. Le indagini che  ne hanno permesso la cattura sono cominciate nel 2011, in seguito agli omicidi di Antonello Faiello, Giuseppe Parisi e Giuseppe Ferraro.

Durante l’arresto  sono state sequestrate anche quattro pistole, nascoste nel vano motore dell’ascensore di un palazzo a Scampia, e oltre 20 chilogrammi di  droga lanciata da una finestra e recuperata in strada dai militari. L’ordinanza di custodia cautelare riguarda i reati di associazione camorristica, tentato omicidio e spaccio di sostanze stupefacenti nell’area nord del capoluogo campano.

Già nel 2012, gli incriminati furono protagonisti della cosiddetta “seconda faida”, per il controllo delle piazze di spaccio nella zona di Secondigliano e Scampia. Il conflitto tra le famiglie malavitose ha avuto fine lo scorso 3 gennaio a Scafati, quando fu catturato Antonio Mennetta presunto capo dell’organizzazione criminale. I carabinieri, nel corso dell’inchiesta hanno raccolto numerose testimonianze video degli atti criminosi compiuti dal clan.

Lascia un commento

sette − due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.