Incidente al largo di Nisida, esploso il motore di un gommone

nisidaNel primo pomeriggio di ieri, sabato 27 luglio, poco prima delle 16,30, è avvenuto un grave incidente nautico nel porticciolo dell’isola di Nisida a Napoli. Un violento scoppio a bordo di un gommone è stato avvistato poco distante dal molo dal quale l’imbarcazione si era da poco allontanata.

Doveva essere una giornata spensierata all’insegna del mare e del sole per quattro occupanti del gommone pronti a partire per un giro in mare. La situazione è invece precipitata in un attimo. Lo scoppio è stato improvviso e ha provocato ustioni sul corpo dei quattro passeggeri che hanno ricevuto la prima assistenza sanitaria dai medici della Capitaneria di Porto di Pozzuoli.

La Guardia Costiera con la motovedetta 573 di Pozzuoli ha prontamente soccorso i quattro. Due di loro sono rimasti feriti in modo più serio anche se le loro condizioni non sarebbero gravi. Dopo un primo soccorso prestato all’ospedale San Paolo, i due sono ora ricoverati al Cardarelli al quale sono stati subito trasferiti.

Immediato anche l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno spento l’incendio conseguente allo scoppio da terra. La Guardia Costiera ha provveduto a sequestrare l’imbarcazione per accertamenti ed ha avviato un’indagine amministrativa che sarà affiancata da un’inchiesta della magistratura che avrà il compito di capire la dinamica effettiva dell’incidente e stabilire le eventuali responsabilità.

Secondo quanto raccontato dai bagnanti, il gommone si sarebbe fermato quasi immediatamente, apparentemente per un guasto al motore. Vano il tentativo del pilota di rimetterlo in moto, che dopo più tentativi è stato travolto insieme con gli altri tre dallo scoppio, forse provocato dalla presenza di benzina sul fondo.

FOTO: tratta da nikonclub.it

Lascia un commento

17 − undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.