Minore adescata su web, stop siti in Albania

abuso_minori_stupro_pedofilo_bambinaPolizia postale Salerno localizza e fa sequestrare i server

(ANSA) – SALERNO, 31 LUG – Una minorenne era costretta da mesi a cedere alle terribili richieste di un uomo che l’aveva adescata via internet. Quando la piccola ha interrotto ogni contatto si è vista recapitare foto e filmati che la riguardavano, inviate sul web anche ad amici e conoscenti.

I server usati sono stati individuati in Albania dove la Polizia Postale di Salerno, coordinata dalla Procura e in accordo con la magistratura albanese, ha fatto perquisire 6 abitazioni e sequestrare materiale informatico.

Lascia un commento

12 + 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.