Marchio di Qualità sanitaria in Campania

regione campaniaIl Marchio di Qualità Sanitaria ambientale, agroalimentare e dell’allevamento in Campania è una realtà di recente istituzione, inserita nella L.R. 05/2013, Regione Campania. Lo scopo è quello di introdurre certificazioni sui territori comunali di provenienza dei prodotti agroalimentari e sulle aziende che li producono, attraverso il monitoraggio della qualità dell’aria, dei suoli e dell’acqua in ogni comune. Le aziende, su base volontaria, potranno scegliere di sottoporsi ai controlli che saranno demandati alle AA.SS.LL., con i Dipartimenti di prevenzione che svilupperanno presidi correlando dati sulla salute della popolazione e dati provenienti dal monitoraggio del territorio.

I centri scientifici della Regione Campania e le Università si occuperanno degli aspetti tecnici del rilevamento ambientale. Il terzo settore (cooperative sociali di tipo B/plurime, associazioni di promozione sociale, ecc.), come individuato nella Legge Regionale n. 1 del 27 gennaio 2012 art. 46, co-programmerà e co-gestirà il monitoraggio ambientale, dell’aria, dell’acqua, della terra e dei processi e prodotti agroalimentari, gli studi di correlazione epidemiologica ambientale producendo, insieme alle ASL ed ai Comuni, un profilo di Comunità corredato da un’analisi di fabbisogno per l’eliminazione del rischio salute in ogni ambito sociosanitario.

Il Marchio di Qualità Sanitaria, costituisce inoltre un’occasione importante per l’occupazione in Campania, soprattutto di giovani laureati in discipline che afferiscono al controllo dell’ambiente e in generale al contesto della programmazione e pianificazione di azioni di conoscenza e monitoraggio (aria, acqua, suolo) sul territorio ai fini della definizione di fattori di rischio per la salute in ambito agroalimentare. Si delinea infatti una nuova figura professionale di consulente alle aziende e al settore pubblico che, sulla base del proprio percorso universitario e successivamente di competenze specifiche acquisite sulle tecniche del rilevamento, monitoraggio e analisi dei dati, concorrerà alla mappatura e costruzione di banche dati a supporto della certificazione MQS. Tali competenze sono già contemplate nel Catalogo Interregionale dei Corsi di Alta Formazione della Regione Campania.

Lascia un commento

20 + uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.