Mai più ansia da smartphone scarico con la tecnologia RRAM, novità del 2015

cellulariL’avvento della super-tecnologia, quella che ci permette di fare l’impensabile e di utilizzare il nostro smartphone per fotografare, filmare, condividere, giocare, studiare e lavorare, tenta una svolta assai gradita ai patiti del genere. Una super batteria, presentata da Crossbar, start up della Silicon valley, che ci promette l’avvento, nel 2015, di una nuova tecnologia chiamata RRAM che, insieme a batterie di nuova generazione è capace di immagazzinare una quantità di dati notevolmente superiore all’attuale e di “conservare” l’energia dei nostri cellulari fino addirittura ad una settimana.

In un mondo in cui la tecnologia sembra esser diventata un bene necessario ed indispensabile, il futuro ci riserva la possibilità di rinnovare ancora di più l’esperienza con la tecnologia, così l’angosciante necessità di avere sempre lo smartphone carico, l’ansia di vedere il simbolo della batteria che segnala o a intermittenza lampeggia di luce rossa, ad indicare che è tempo di caricare il cellulare, nonostante sia già stato ricaricato qualche ora prima, potrebbero non essere più parte del nostro quotidiano. Forse, a scapito del piacere dell’interazione personale, questo ulteriore passo avanti  ci farà risparmiare un po’ di corrente elettrica,  cosa che, in tempo di crisi, non fa mai male.

Lascia un commento

2 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.