Boschi di Quisisana, volontari e amministrazione comunale per ripulire il polmone verde di Castellammare

Boschi di QuisisanaCastellammare di Stabia, 10 agosto – Lunedi 12 agosto grandi pulizie ai Boschi di Quisisana. Dopo l’intervento di scerbatura straordinario in tutta la città , dopo la pulizia dell’arenile, dopo la lotta alle mini discariche abusive si passa ai Boschi di Quisisana. Ancora una volta sarà il binomio amministrazione comunale e associazioni di volontariato a scendere in campo armati di sacchetti, guanti e scope per ridare dignità al polmone verde della città.

Volontari del Cems e dei Ros, due volontari speciali, operai della Multiservizi, che nelle ore libere dal lavoro hanno dato la propria disponibilità per ripulire i Boschi di Quisisana, coordinati dal consigliere comunale Francesco Russo e dall’assessore al ramo Nicola Corrado inizieranno lunedì 12 alle 8,00 del mattino quella che potrebbe essere chiamata “operazione Quisisana”. Si partirà dalla zona delle Fontane del Re.

L’obiettivo è pulire i boschi e renderli fruibili in vista dei giorni di Ferragosto. Quando, come da tradizione, saranno in tanti a recarsi in collina per i pic nic all’aperto. “Quello dei cittadini a godere dei Boschi di Quisisana – commenta l’assessore Nicola Corrado – è un diritto. Penso soprattutto agli anziani e alle famiglie con bambini piccoli che possono trovare tra il verde refrigerio all’afa di questi giorni. Un diritto, però, attualmente negato. In quanto l’area è impraticabile a causa di cumuli di rifiuti”. Nei giorni successivi quelli del 16,17 e 18 agosto toccherà alla Multiservizi garantire la pulizia dell’area.

Il 19 agosto invece saranno al lavoro, nuovamente i volontari a cui si aggiungeranno il 21 agosto gli scout. “Ci stiamo avvalendo – prosegue l’assessore Nicola Corrado – in questi interventi del supporto dei consiglieri comunali”. Un lavoro di squadra. “La città – commenta Corrado – è di chi le vuole bene. Abbiamo davanti a noi una sfida da vincere. Una sfida che parte dal cambio di mentalità . E i Boschi nella loro straordinaria bellezza rappresentano uno dei luoghi adatti per sensibilizzare i cittadini ad un maggiore rispetto dell’ambiente e della natura”.

Lascia un commento

uno + dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.