Serie A, terza giornata di ritorno. Il Milan frena in casa, la Juventus bloccata sul pari dal Siena.

Nella ventiduesima giornata di serie A, si sono assistite a partite che hanno relegato diverse sorprese. La Juventus di Antonio Conte, non approfitta della frenata del Milan per allungare in classifica e non va oltre il pareggio in casa contro il Siena di mister Sannino. Prestazione poco entusiasmante dei diavoli rossoneri, che al “Meazza” si fanno fermare dal Napoli sul risutato di 0-0.

L’Udinese, impegnata in trasferta sul campo della Fiorentina, perde l’occasione di raggiungere il secondo posto e raccoglie la quinta sconfitta stagionale perdendo per 3-2. Le reti viola vengono realizzate da Jovetic, autore di una doppietta mettendo a segno due rigori e Cassani; i friulani vanno in gol con il solito Di Natale e Torje.

La Lazio di Edy Reja interrompe la serie positiva perdendo contro il Genoa a Marassi con il risultato di 3-2. Le reti dei biancocelesti portano la firma di Ledesma su rigore e Gonzales allo scadere, mentre le marcature dei rossoblu vengono realizzate da Palacio e Jancovic che firma la personale doppietta. La Roma, reduce dalla sconfitta di Cagliari, batte l’Inter all’Olimpico con un netto 4-0. I gol romanisti sono ad opera di Juan, Borini autore di due reti e Krkic.

Il Palermo, dopo il pareggio scoppiettante contro l’Inter supera in casa l’Atalanta vincendo per 2 reti ad una, con le reti di Miccoli su rigore e Budan, mentre l’unica rete orobica è stata realizzata da Moralez. Il Cagliari non va oltre lo 0-0 sul campo del Novara.

Colpaccio del Parma che si impone per 2-1 sul campo del Chievo Verona. I romagnoli vanno in gol con Giovinco e con l’autogol di Luciano, mentre i clivensi realizzano con Thèrèau. Risultato di parità nella partita Lecce-Bologna, terminata a reti bianche, mentre è stata posticipata per le condizioni meteo la partita del “Manuzzi” tra Cesena e Catania.

La classifica di serie a è sempre guidata dalla Juventus con 45 punti, segue il Milan ad una lunghezza. La terza posizione è occupata dall’Udinese ferma a 41 punti. In zona Europa League troviamo la Lazio a 39 punti e l’Inter a 36. La Roma insegue a 34 punti, mentre il Napoli ed il Palermo salgono a quota 31. Il Genoa raggiunge quota 30 punti, la Fiorentina è a 28. Cagliari, Parma e Chievo Verona a 27 punti, seguite da Atalanta e Catania a 23.
Nella zona calda della classifica vediamo il Bologna a 22 punti, Siena a 20, Cesena a 16 e Novara a 13. Juventus, Roma, Genoa, Fiorentina, Parma, Atalanta, Bologna, Siena e Cesena, hanno una partita da recuperare, mentre il Catania di Vincenzo Montella viaggia con due gare in sospeso.

Nella classifica marcatori Di Natale dell’Udinese sale a 16, seguito da Ibrahimovic (Milan) a 15; Denis (Atalanta), Jovetic (Fiorentina), Palacio (Genoa), Milito (Inter), Klose (Lazio) e Cavani (Napoli) a 12 realizzazioni; Miccoli (Palermo) 10 reti; Matri (Juventus), Calaiò (Siena) e Giovinco (Parma) a 9 centri.

Lascia un commento

3 + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.