Un De Magistris incompreso, “i peggiori amministratori” e 22 tweet nel giro di un’ora, dall’una alle due di questa notte

tweetter-de-magistrisNapoli, 21 agosto – Vi abbiamo già raccontato di come i politici nostrani usino i social media per scopi propagandistici. In tante occasioni abbiamo riportato notizie e dichiarazioni di leaders riprese da Facebook e da Twitter. Oggi vi mostreremo una perla di comunicazione del primo cittadino partenopeo, Luigi De Magistris, che tra l’una e le due di questa notte circa, ha postato ben 22 tweet in sequenza.

A parte la chicca di natura, oseremmo arrivare a definirla clericale, – ma solo perchè non ci sovviene un termine forse più appropriato per definirla – , del tipo “Per me conta il popolo e amo guardare le persone negli occhi, ascoltare i drammi, accarezzare i bambini e i più deboli. Loro hanno ragione!” che ci fanno scoprire un animo nobile, del tipo missionario tra la gente, del sindaco De Magistris – ma lui non è nuovo a questi “cinguettii” – la stragrande maggioranza dei tweet postati fanno emergere un sentimento di risentimento – passateci il gioco di parole –  nei confronti di una stampa che non da’ sufficiente risalto e peso ai risultati ottenuti dalla giunta capitanata dal “tweettatore notturno”.

E già su Facebook ci si interroga sulle capacità informatiche e comunicative del sindaco tweetterino. Qualcuno ha anche lamentato che i troppi bip in sequenza arrivati sullo smartphone come notifica di ricezione dei tweets, in piena notte, andavano a disturbare il sonno.

Apprezziamo anche l’autocritica che il primo cittadino rivolge all’operato della sua giunta e a se stesso: “Per carità, siamo i peggiori amministratori, ma liberi e onesti!”, anche se poi ci viene da riflettere e ci diciamo, ma se uno non è capace ad amministrare per sua ammissione, può fare il sindaco di una grande città ricca di problemi come Napoli? O i cittadini devono accontentarsi di non avere un ladro al governo della cosa pubblica?

Certo, per una Italia abituata ad assistere inerme a scandali e ladrocini da tangentopoli ad andare avanti, potremmo pure accontentarci, pare dire il sindaco.

E invece noi ci chiediamo, ma capacità ad amministrare, organizzazione, promozione del merito, coerenza, consequenzialità tra parole dette e fatti realizzati devono ancora risultare un’utopia per il popolo partenopeo e per un’Italia martoriata da politici a dir poco improvvisati? E fino a quando saremo costretti ad aspettare? 

Ed invece di prenderne atto e comportarsi di conseguenza è come se ci dicesse, “continuate a farmi giocare, almeno sono onesto”.

Ma la sequenza di messaggi non ve la raccontiamo, lasciamo a voi il gusto di leggerli e commentarli qui su NapoliTime, uno ad uno se vi va, in fondo alla pagina.

Ecco i cinguettii di cui parliamo dall’ultimo al primo in ordine di tempo di invio, così come è possibile leggerli sul social media all’indirizzo https://twitter.com/demagistris

 

Tweet Tutto / Nessuna risposta

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Per me conta il popolo e amo guardare le persone negli occhi,ascoltare i drammi,accarezzare i bambini e i piu’ deboli.Loro hanno ragione!

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Non ci avrete,non ci comprerete,non cediamo ai vostri ricatti,non ci facciamo condizionare,non abbiamo paura di camorra e colletti bianchi

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Potrei continuare,ma mi fermo,tanto quello che passa sono le solite cose.Per carita’,siamo i peggiori amministratori,ma liberi e onesti!

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Stiamo completando una delle piu’ belle metropolitane del mondo,ma non e’ una notizia!

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Stiamo realizzando 4 grandi progetti europei-napoli est,polo fieristico,centro storico Unesco e porto- che in tre anni cambieranno Napoli!

Luigi de Magistris ‏@demagistris

A San Giovanni,periferia di Napoli,abbiamo realizzato i laboratori del teatro San Carlo e scuola gratuita di coro per ragazzi del quartiere

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Scampia e’ viva,con tante associazioni,scuole,ragazzi,spazi pubblici adottati,ma fa notizia solo il morto ammazzato!

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Ho pedonalizzato da 2 anni il piu bel lungomare del mondo,5 km,ma solo i fori imperiali liberati,bravo Ignazio,fanno notizia!

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Napoli e’ piena di turisti come non si vedevano da 20 anni. Nemmeno questa e’ una notizia da media nazionali!

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Abbiamo portato 2 Coppa America,Coppa Davis,inizio giro Italia,the Boss,Forum internazionale cultura,ecc. Non sono notizie !

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Abbiamo salvato la scuola pubblica comunale,rafforzata refezione,aumentati asili nido,assunte maestre.Ma non e’ una notizia !

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Abbiamo eliminato consulenze esterne,oltre cento dirigenti esterni,costi della politica,fitti passivi,benefit vari. Non e’ una notizia!

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Eliminata vergogna della esternalizzazione voluta dal PD di tutto il patrimonio del Comune di Napoli,ora tutto pubblico,non e’ una notizia!

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Abbiamo creato la piu’ grande azienda di trasporto pubblico d’Italia(metro,bus e parcheggi),no privatizzazione,nemmeno questa e’ una notizia

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Non abbiamo licenziato un lavoratore in due anni mentre altri enti fanno fallire partecipate e licenziano. Nemmeno questa e’ una notizia!

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Nemmeno questa e’ una notizia !

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Ci hanno dato un Comune con 1 miliardo e mezzo di debiti e 850 milioni di disavanzo e dopo soli 2 anni abbiamo salvato dal fallimento Napoli

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Siamo l’unica citta d’Italia e unica in Europa insieme a Parigi ad avere acqua pubblica e applicato volonta’ referendum.Ma non e’ notizia!

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Ma i media nazionali non raccontano la nostra rivoluzione sui rifiuti, non e’ una notizia !

Luigi de Magistris ‏@demagistris

Prima di diventare Sindaco Napoli con fiumi di soldi era piena di rifiuti,con noi,senza soldi,no rifiuti,no discariche e no inceneritori

Luigi de Magistris ‏@demagistris

2 anni fa era un Comune fallito con tutte le sue partecipate,lo abbiamo salvato,non abbiamo licenziato una persona,non abbiamo privatizzato!

Luigi de Magistris ‏@demagistris

La borghesia illuminata lotta per l’uguaglianza di diritto,il popolo rivoluzionario lotta per l’uguaglianza di fatto

 

Forse è ora di smettere di cinguettare e pensare solo ad amministrare la città.

Lascia un commento

cinque × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.