Raid al MAV di Ercolano, teppisti danneggiano tre vetrate esterne

museo mavNapoli, 23 agosto – Tre vetrate esterne rotte e danni all’area circostante il museo. Sono questi i dati registrati dai carabinieri nell’ultimo attacco teppistico ai danni del MAV – Museo Archeologico Virtuale -, sito in via IV novembre nel comune di Ercolano. Durante la scorsa notte dei vandali hanno assalito gli esterni del museo infrangendo le vetrate che portavano sul lato mercatale del museo e fuggendo indisturbati nel cuore della notte. Solo stamattina dipendenti del museo hanno lanciato l’allarme chiamando le forze dell’ordine.

Immediato l’annuncio di Ciro Cacciola, direttore generale del MAV, che attraverso una lettera al sindaco e all’amministratore comunale di Ercolano chiede: “Un piano di riqualificazione intorno al museo. In questi giorni – continua il direttore Cacciola -, assistiamo ad un incremento delle presenze di turisti, i dati per noi sono confortanti, ma è un vero peccato che l’area circostante si presenti in modo così degradato”.

Il museo, altre volte preso d’assalto, vanta veri e propri primati con numerose visite ogni giorno. Inaugurato l’8 luglio 2008 nei pressi degli scavi archeologici di Ercolano, con lo scopo di far rivivere le vicende del popolo romano che abitava le pendici del Vesuvio poco prima dell’eruzione del ’79.

Lascia un commento